Home » News » Audio » Technics SL-1000R: giradischi Hi-End con base SP-10R

Technics SL-1000R: giradischi Hi-End con base SP-10R

technics SP 1000R evi 08 01 18 - Technics SL-1000R: giradischi Hi-End con base SP-10R

Technics annuncia al CES 2018 di Las Vegas l’arrivo del giradischi Hi-End SL-1000R, versione completa anche di braccio del prototipo SP-10R presentato lo scorso settembre, in occasione dell’IFA 2017 di Berlino. Entrambi i modelli (sia SP-10R che il nuovo SL-1000R) arriveranno sul mercato nel corso della primavera 2018 e rappresentano il culmine e il “non plus ultra” dell’esperienza accumulata dagli ingegneri Technics / Panasonic nello sviluppo dei giradischi a trazione diretta.

technics SP 1000R 1 08 01 18 - Technics SL-1000R: giradischi Hi-End con base SP-10R

Il nuovo SL-1000R verrà venduto completo di braccio in magnesio da 10 pollici, sviluppato appositamente per questo modello, ma con opzione per poter montare fino a un totale di tre diversi bracci con lunghezza fino a 12 pollici. Essendo una derivazione del SP-10R, la scocca è realizzata totalmente in alluminio pressofuso con base in BMC per garantirne allo stesso tempo sia la rigidità che il corretto effetto smorzante (anti-virbazioni).

Nuovo il motore a trazione diretta, sempre privo di nucleo in ferro, con bobine dello statore su entrambi i lati del rotore, capace di assicurare una coppia di 5.5 kg x cm (contro i 3,3 kg x cm del già ottimo SL-1200G), un rapporto S/N di ben 92 dB e una stabilità di rotazione da record, in virtù di un wow & flutter di 0,015%. Stabilità di rotazione ottenuta anche grazie al nuovo piatto a triplo strato (ottone, alluminio pressofuso e gomma isolante) da ben 7,9 kg di peso (3,6 kg per il piatto del SL-1200G) con un momento di inerzia che raggiunge 1 tonnellata x cm.

technics sp10r evi 30 08 16 - Technics SL-1000R: giradischi Hi-End con base SP-10R

SP-10R con l’alimentazione separata

A completare un quadro di eccellenza, troviamo un nuovo alimentatore switching a bassissimo rumore, molto più efficace nell’eliminare ronzii e vibrazioni rispetto a un’alimentazione a trasformatore. L’alimentazione è separata dal giradischi per prevenire la trasmissione di rumore indesiderato verso il giradischi stesso e ottenere un suono ancora più dettagliato e nitido. Il peso complessivo del nuovo SL-1000R è di ben 42 kg.

In occasione di un incontro con l’Ing.Itani e l’Ing. Shiwa di Panasonic Corporation, che si è svolto a Roma lo scorso fine novembre, abbiamo avuto modo di ascoltare in anteprima una versione non ancora definitiva del nuovo SL-1000R, rimanendo semplicemente sbalorditi dalla dinamica, velocità sui transienti, scena e dettaglio di cui è capace questo giradischi.

technics SL 1000 10 08 01 18 - Technics SL-1000R: giradischi Hi-End con base SP-10R

SL-1000R

Pensavo fosse difficile fare meglio del SL-1200G sotto questi aspetti, ma mi sono dovuto ricredere e prendere atto del fatto che gli ingegneri Technics / Panasonic sono stati capaci di superare se stessi. Nel 2018, non avrei mai immaginato che l’analogico “vecchio stampo” potesse avere ancora così tanto da dire. Dopo circa due ore d’ascolto volate via in un baleno, non avremmo mai voluto smontare il prototipo del SL-1000R installato nella sala allestita per l’occasione del collega e amico Marco Benedetti di Audio Review.

I nuovi SP-10R e SL-1000R sono stati sviluppati senza compromessi e sono destinati agli appassionati di alta fedeltà analogica Hi-End. Rigosamente “Made in Japan”, i nuovi giradischi vedranno una produzione molto limitata e quasi su richiesta, con prezzi (ancora da confermare) di circa 8.000 Euro per la “meccanica / alimentazione” SP-10R e di circa 15.000 Euro per il giradischi completo SL-1000R.

Fonte: Panasonic / Redazione

Condividi su:

Gian Luca Di Felice

Gian Luca Di Felice
Email: gianluca@tech4u.it. Amministratore e direttore di Tech4U. Appassionato di musica, cinema e informatica, ho collaborato con i più importanti mensili audio-video e quotidiani nazionali. Sono stato anche consulente per aziende di authoring DVD e Blu-ray e posseggo l’attestato “ISF Level II Certified Calibrator” per la misurazione e calibrazione di TV, monitor e videoproiettori.