Home » News » RealD XL Cinema e Precision White Screen per 3D più luminoso

RealD XL Cinema e Precision White Screen per 3D più luminoso

reald xl evi 05 04 16 - RealD XL Cinema e Precision White Screen per 3D più luminoso

Questa mattina a Roma, presso il multisala UCI di Porta di Roma, RealD ci ha mostrato il nuovo filtro ottico 3D cinematografico XL Cinema, evoluzione del precedente sistema Z Screen. Sebbene non si tratti di una novità assoluta, il nuovo sistema XL comincia ad imporsi sempre di più anche in Italia, grazie in particolare ai recenti accordi siglati con i circuiti multisale UCI e The Space Cinema.

reald xl 2 05 04 16 - RealD XL Cinema e Precision White Screen per 3D più luminoso

Sviluppato per adattarsi a qualsiasi proiettore DLP cinematografico con matrici sia 2K che 4K, con triple flash a 144 Hz, ma anche in HFR a 48fps o 60 fps e doppio flash fino a 192 Hz o 240 Hz, il sistema XL è dotato di un percorso ottico più efficiente che assicura un raddoppio del flusso luminoso rispetto a soluzioni 3D concorrenti come quelle che fanno uso di occhiali con filtro colore (Dolby 3D) o con occhialini attivi (ad esempio, Xpand 3D).

reald xl 1 05 04 16 - RealD XL Cinema e Precision White Screen per 3D più luminoso

Una soluzione versatile in grado funzionare sia con le lampade allo Xenon “tradizionali”, sia con le nuove sorgenti laser e che permette di tornare a proiettare in classico 2D in pochi minuti. Per visualizzare le immagini in 3D sono necessari occhiali a polarizzazione passiva (usa e getta) e un particolare schermo denominato “silverscreen“. Proprio il silverscreen è il tallone d’Achille delle soluzioni 3D a polarizzazione circolare, con effetti negativi sull’uniformità e la luminosità dell’immagine (specie per gli spettatori seduti ai lati dello schermo) e durante la visione di film in classico 2D (con problemi di uniformità, spot e un fastidioso effetto “riflettente”).

reald xl 3 05 04 16 - RealD XL Cinema e Precision White Screen per 3D più luminoso

Per ovviare ai difetti dei silverscreen, RealD ha sviluppato gli schermi “Precision White Screen”, che mantengono le proprietà “riflettenti” dei silverscreen, ma con una migliore uniformità ai bordi, una maggiore efficienza luminosa (nell’ordine del 40%) e migliori prestazioni anche durante la riproduzione di film in 2D. Al momento, non ci risultano ancora sale in Italia dotate dei nuovi schermi “Precision White Screen”, mentre le soluzioni di proiezione 3D RealD sono state adottate da circa 500 sale in tutta in Italia, di cui 80 già complete del nuovo filtro ottico XL.

reald xl 4 05 04 16 - RealD XL Cinema e Precision White Screen per 3D più luminoso

Dopo la presentazione, abbiamo assistito alla proiezione in 3D del nuovo “Kung Fu Panda 3” con proiettore DLP NEC dotato del nuovo sistema RealD XL. Sebbene lo schermo fosse ancora un tradizionale “silverscreen”, possiamo confermare il netto miglioramento in termini di flusso luminoso in 3D. Una qualità d’immagine complessivamente molto piacevole e mai stancante. Non altrettanto possiamo dire dell’impianto audio della sala, davvero “pigro” e povero d’impatto dinamico (ma la colpa non è di certo di RealD).

Per maggiori informazioni: Real D XL

Di seguito un filmato di presentazione:

Fonte: Redazione / RealD

Condividi su:

Gian Luca Di Felice

Gian Luca Di Felice
Email: gianluca@tech4u.it. Amministratore e direttore di Tech4U. Appassionato di musica, cinema e informatica, ho collaborato con i più importanti mensili audio-video e quotidiani nazionali. Sono stato anche consulente per aziende di authoring DVD e Blu-ray e posseggo l’attestato “ISF Level II Certified Calibrator” per la misurazione e calibrazione di TV, monitor e videoproiettori.