Home » Articoli » TV OLED HDR Panasonic TX-55EZ950 – La prova

TV OLED HDR Panasonic TX-55EZ950 – La prova

Introduzione

panasonic ez950 art1 - TV OLED HDR Panasonic TX-55EZ950 - La prova

E' inutile nasconderlo, era dall'abbandono della tecnologia al Plasma che gli appassionati attendevano un nuovo TV riferimento a "buon mercato" da parte di Panasonic. Il costruttore giapponese ha già prodotto un modello OLED, il noto CZ950 da 65 pollici, ma vuoi per il costo (sfiorava i 10.000 Euro), vuoi perché curvo o vuoi perché dotato di un pannello HDR di prima generazione, è rimasto relegato a una super nicchia di mercato. Senza dimenticare gli ottimi LCD Full LED AX900 e, soprattutto, DX900 (non a caso ancora a listino, nonostante sia uscito nel 2016), anch'essi piuttosto costosi, ma comunque mai…

In breve

Prestazioni SDR - 96%
Prestazioni HDR - 92%
Dotazione e Smart TV - 85%
Qualità / Prezzo - 85%

90%

Alta fedeltà cinematografica

Conclusione : Un OLED HDR con straordinarie prestazioni video e un'elettronica sopraffina. Peccato per il mancato supporto al Dolby Vision.

90
E’ inutile nasconderlo, era dall’abbandono della tecnologia al Plasma che gli appassionati attendevano un nuovo TV riferimento a “buon mercato” da parte di Panasonic. Il costruttore giapponese ha già prodotto un modello OLED, il noto CZ950 da 65 pollici, ma vuoi per il costo (sfiorava i 10.000 Euro), vuoi perché curvo o vuoi perché dotato di un pannello HDR di prima generazione, è rimasto relegato a una super nicchia di mercato. Senza dimenticare gli ottimi LCD Full LED AX900 e, soprattutto, DX900 (non a caso ancora a listino, nonostante sia uscito nel 2016), anch’essi piuttosto costosi, ma comunque mai totalmente in grado di accontentare i nostalgici del plasma, capaci sempre di individuare “lacune” (a mio modestissimo avviso, complessivamente a torto. Ma si sa, le convinzioni sono a volte dure a morire!).

Ma quest’anno non ci sono più scuse, visto che la tecnologia OLED ha dimostrato, grazie a LG, di aver raggiunto una certa maturità, smussando gran parte dei difetti di gioventù e proponendosi come attuale (e sottolineo attuale) tecnologia riferimento tra gli appassionati video più esigenti. E Panasonic, non a caso, ha deciso di presentare due serie di modelli OLED, i nuovi EZ950 ed EZ1000, con diagonali che spaziano dai 55 ai 65 pollici, prezzi compresi tra i 3.000 e i 7.000 Euro di listino e anche una versione da 77 pollici per l’EZ1000 che arriverà entro fine anno ad un prezzo che dovrebbe avvicinare i 20.000 Euro.

Sebbene Panasonic ci abbia più volte proposto la prova del top di gamma EZ1000 da 65 pollici (l’unica diagonale al momento disponibile per questa serie), abbiamo preferito attendere l’arrivo della serie EZ950, vuoi perché disponibile anche nella più “appetibile” diagonale da 55 pollici e vuoi perché proposta al più accessibile prezzo di listino di 2.999 Euro. Senza contare che, estetica e soundbar a parte, gli EZ950 condividono praticamente la stessa dotazione tecnica e funzionale della serie maggiore EZ1000. Caratteristiche che prevedono l’integrazione di un pannello OLED WRGB di ultimissima generazione (fornito da LG, attualmente unico produttore di display OLED di grandi dimensioni) a risoluzione nativa 3840 x 2160 pixel con supporto HDR negli standard HDR10 e HLG (manca, invece, il supporto al Dolby Vision), nuovo processore video Sutdio Colour HCX2 e completo di certificazioni Ultra HD Premium, THX e ISF con relativi preset e completo menu di calibrazione. Con queste premesse, le nostre aspettative sono alte ed è giunta l’ora di scoprire insieme tutte le caratteristiche e prestazioni del nuovo OLED EZ950 da 55 pollici.

Condividi su:

Gian Luca Di Felice

Gian Luca Di Felice
Email: gianluca@tech4u.it. Amministratore e direttore di Tech4U. Appassionato di musica, cinema e informatica, ho collaborato con i più importanti mensili audio-video e quotidiani nazionali. Sono stato anche consulente per aziende di authoring DVD e Blu-ray e posseggo l’attestato “ISF Level II Certified Calibrator” per la misurazione e calibrazione di TV, monitor e videoproiettori.