Home » News » NEC MultiSync X651UHD: monitor Ultra HD S-IPS

NEC MultiSync X651UHD: monitor Ultra HD S-IPS

X651UHD evi 20 05 2015 - NEC MultiSync X651UHD: monitor Ultra HD S-IPS
NEC ha espanso la sua gamma di display MultiSync UHD con l’arrivo del modello X651UHD. Questo prodotto dispone di un pannello LCD S-IPS da 65″ a LED, con risoluzione Ultra HD. La luminosità si attesta sulle 450 cd/m², con un rapporto di contrasto pari a 1.300:1, un angolo di visione di 178° e un tempo di risposta di 8ms da grigio a grigio. Il nuovo modello offre numerose modalità multi-picture, in grado di gestire simultaneamente fino a 4 tipi di contenuti, aumentando l’efficienza e l’ergonomia della visione.

X651UHD 20 05 2015 - NEC MultiSync X651UHD: monitor Ultra HD S-IPS

Lo SpectraView Engine integrato offre la completa gestione del colore e rende possibile la regolazione di tutti i parametri, per migliorare ulteriormente le applicazioni fortemente legate ad una fedele riproduzione cromatica. Il display offre inoltre una piena calibrazione e profilazione attraverso la suite software NEC SpectraView II.

Antonio Zulianello, General Manager Italy & Southeast Mediterranean, spiega:

I display di grande formato giocano un ruolo cruciale in numerosi contesti. Sia che si tratti di applicazioni color critical nel settore dei media od in quello dei big data, ciò che conta è soddisfare la domanda di display high-end in grado di garantire funzionalità e flssibilità assieme. Con l’aggiunta di questo nuovo modello da 65 pollici, NEC permette di aumentare la produttività in molte realtà e portare la customer experience ad un nuovo livello.

X651UHD 2 20 05 2015 - NEC MultiSync X651UHD: monitor Ultra HD S-IPS

X651UHD garantisce affidabilità 24/7, una gestione termica intelligente, la calibrazione LUT dell’hardware, otto ingressi digitali, inclusa una DisplayPort, quattro HDMI, due DVI-D e OPS. E’ possibile inoltre effettuare l’upgrade del monitor con l’espansione OPS, senza l’aggiunta di cavi o dispositivi esterni. X651UHD è disponibile a 7075 Euro.

Fonte: NEC

Filippo Gamberini

Filippo Gamberini

Lascia un Commento