Home » Articoli » TV OLED HDR Panasonic TX-55EZ950 – La prova

TV OLED HDR Panasonic TX-55EZ950 – La prova

Caratteristiche tecniche ed estetica

panasonic ez950 art2 - TV OLED HDR Panasonic TX-55EZ950 - La prova

Pannello OLED WRGB da 55 pollici
Risoluzione Ultra HD, 3840 x 2160 pixel
Processore Studio Colour HCX2
Compensazione del moto IFC 4K
HDR Sì – HDR10 + HLG
Sintonizzatori integrati DVB-T/T2 e DVB-S2
Ingressi 4 HDMI 2.0a HDCP2.2, Component, Composito, 3 USB (una in versione 3.0), LAN, uscita digitale ottica, uscita cuffie, due slot CI+, SD Card, Wi-Fi, Bluetooth
3D No
Smart TV My Home Screen 2.0, con processore Quad-Core
Dimensioni 1,230 x 766 x 275 mm con base; 1,235 x 716 x 48 mm senza base
Peso 17,5 kg senza base, 24,5 kg con base
Consumi 400 W
Manuale Panasonic TX-55EZ950 italiano
Prezzo 2.999 Euro
Distributore: Panasonic Italia – Viale dell’Innovazione 3, 20126 Milano
Per maggiori informazioni: www.panasonic.it – TX-55EZ950

Il nuovo EZ950 è un televisore davvero molto facile da assemblare, visto che tutta l’elettronica è integrata nella scocca e il piedistallo privo di soluzioni di rotazione è composto da una base d’appoggio rettangolare in acciaio grigio scuro satinato e da due “torrette” laterali che vanno poi a scivolare nei due alloggiamenti posteriori del display, da fissare tramite viti. Trattandosi di un OLED, le cornici sono sottilissime e. partendo dall’alto, lo spessore del pannello è di pochi millimetri, per poi allargarsi per contenere l’elettronica, l’alimentazione e gli altoparlanti, ma l’impatto estetico generale risulta piuttosto anonimo e non particolarmente ricercato (specie sul retro, che presenta anche un rivestimento con improbabile effetto pelle in resistente plastica ABS). L’EZ950 diventa sicuramente più bello in caso di installazione a parete.

panasonic ez950 art7 - TV OLED HDR Panasonic TX-55EZ950 - La prova

Gusti e giudizi estetici a parte, dal punto di vista della connettività, all’EZ950 non manca davvero nulla e sul retro troviamo 4 ingressi HDMI 2.0a con HDCP2.2, con il solo HDMI 2 dotato anche di funzionalità Audio Return Channel (ARC) per il passaggio anche dell’audio verso un sinto-amplificatore o soundbar compatibile (solo audio multicanale lossy Dolby Digital e Dolby Digital Plus, oltre al PCM 2.0). A proposito di audio, apriamo subito una parentesi per sottolineare la sorprendente assenza di qualsiasi supporto alle tracce DTS (il supporto DTS è stato introdotto a partire dal FW 3.143), mentre con Netflix l’ARC passa anche il Dolby Digtal Plus 5.1 (ma non il Dolby Atmos, quanto meno per ora). Presenti anche ingressi analogici component / composito e audio RCA stereo tramite adattatore, un’uscita audio digitale ottica e l’uscita cuffie mini-jack 3,5 mm.

A completare la dotazione, troviamo due porte USB 2.0 e una USB 3.0, uno slot SD Card, una porta LAN Ethernet (10/100Mbps), tripli sintonizzatori DVB-T / T2 e S2 (con funzionalità PVR e Time-Shift via USB), un doppio slot CAM CI plus 1.3 e connettività Wi-Fi n e Bluetooth (per mouse e tastiera) integrate.

A pilotare il tutto abbiamo due telecomandi: il primo “classico” rifinito in metallo frontale e morbida plastica posteriore, dotato di retroilluminazione e completo di tasto dedicato all’accesso diretto a Netflix e di nuovo tasto MyApp per richiamare un’eventuale altra applicazione a scelta; il secondo è, invece, il Controller TouchPad, dotato di superficie touchpad in stile mouse notebook per facilitare la navigazione multimediale, web e App, di microfono per i comandi vocali e comunque completo dei principali pulsanti utili a comandare il televisore. In alternativa, è disponibile l’applicazione gratuita per smartphone e tablet iOS e Android Panasonic TV remote 2 che ne riprende tutte le funzionalità, aggiungendo anche funzionalità di condivisione.

panasonic ez950 art8 - TV OLED HDR Panasonic TX-55EZ950 - La prova

Il pannello è un 55 pollici OLED WRGB di ultima generazione (prodotto da LG Display) a risoluzione nativa 4K Ultra HD 3840 x 2160 pixel e completo di tecnologia “Pixel Orbiter” per scongiurare rischi di “stampaggio” pannello e anche di una procedura di “Manutenzione pannello” che, una volta avviata, richiede 80 minuti di interventi automatici (da effettuare solo in caso di ritenzione ormai visibile). L’elaborazione delle immagini è affidata al nuovo processore video quad-core HCX2 Studio Colour (che abbiamo già avuto modo di apprezzare con la prova del TX-50EX780), con gestione del moto “Intelligent Frame Creation”.

panasonic ez950 art3 - TV OLED HDR Panasonic TX-55EZ950 - La prova

Questo modello è quindi compatibile HDR in standard HDR10 e HLG (quest’ultimo già attivo e funzionante), mentre manca il supporto Dolby Vision (ma potrebbe arrivare il supporto HDR10+ tramite un futuro aggiornamento firmware). L’EZ950 è, infine, completo di certificazioni Ultra HD Premium, THX 4K (con 2 preset “giorno” e “notte”) e ISF (anch’essa con 2 preset “giorno” e “notte”  e menu di calibrazione completo di CMS e anche di regolazione gamma su 10 punti). Per chi fosse interessato, il televisore è anche compatibile con i protocolli di controllo remoto e domotica Control 4 (attivabile via menu).

Condividi su:

Gian Luca Di Felice

Gian Luca Di Felice
Email: gianluca@tech4u.it. Amministratore e direttore di Tech4U. Appassionato di musica, cinema e informatica, ho collaborato con i più importanti mensili audio-video e quotidiani nazionali. Sono stato anche consulente per aziende di authoring DVD e Blu-ray e posseggo l’attestato “ISF Level II Certified Calibrator” per la misurazione e calibrazione di TV, monitor e videoproiettori.