Home » News » Audio » Blu-ray Rogue One e Oceania: solo audio lossy…anche in inglese!

Blu-ray Rogue One e Oceania: solo audio lossy…anche in inglese!

oceania rogueone evi 27 04 17 - Blu-ray Rogue One e Oceania: solo audio lossy...anche in inglese!

Cara Disney così proprio non va! Ok che non realizzate ancora titoli in Ultra HD Blu-ray, ma la qualità delle edizioni Blu-ray italiane sfiora ormai il ridicolo. Negli ultimi mesi abbiamo cominciato a segnalare il pessimo trattamento riservato agli appassionati italiani analizzando le caratteristiche tecniche di alcuni titoli di punta in uscita.

starwars bd 1 01 02 16 - Blu-ray Rogue One e Oceania: solo audio lossy...anche in inglese!

“Star Wars: Il Risveglio della Forza” è uscito in Italia in Blu-ray privo di qualsiasi traccia lossless, in virtù di un doppiaggio italiano in DTS 5.1 e di un originale inglese in DTS-HD High Resolution 7.1 (quindi compresso con perdita – lossy), mentre l’edizione americana prevede l’originale inglese in DTS-HD Master Audio 7.1 (lossless senza perdita).

doctor strange 2 28 02 17 - Blu-ray Rogue One e Oceania: solo audio lossy...anche in inglese!

Con i Blu-ray di “Doctor Strange” (sia 2D che 3D) siamo poi tornati ad avere quanto meno una traccia lossless per l’originale inglese (in DTS-HD Master Audio 7.1), con l’italiano proposto invece in DTS 5.1. Poi è stato il turno di “Rogue One” di nuovo privo di qualsiasi traccia lossless per il Blu-ray 2D, con l’italiano in DTS 5.1 e l’inglese in DTS-HD High Resolution 7.1 (quindi nuovamente lossy). L’edizione 3D include invece una traccia originale inglese in DTS-HD Master Audio 7.1 (anche se la fascetta riporta l’indicazione sbagliata). Il perché di queste differenze di trattamento tra l’edizione 2D e 3D, rimane un mistero.

oceania 1 27 04 17 - Blu-ray Rogue One e Oceania: solo audio lossy...anche in inglese!

Ma visto che al peggio non c’è mai fine, ecco che da ieri sono disponiili le edizioni Blu-ray (sia 2D che 3D) di “Oceania” con tutte le tracce in semplicissimo DTS 5.1, inglese compreso! E di nuovo un confronto con le edizioni americane ci rivela l’utilizzo di tracce originali in DTS-HD Master Audio 7.1. Perché queste differenze? Eppure i costosi impianti Home Theater che comprano gli italiani sono gli stessi che comprano gli americani e, ad esempio, il prezzo del Blu-ray di “Oceania” è di 19,79 Euro in Italia (su Amazon.it) e di 19,10 dollari negli Stati Uniti (al cambio circa 17,50 Euro, su Amazon.com). In pratica, in Italia costa pure leggermente di più! I soldi degli americani valgono forse più dei nostri? Gli italiani vanno in giro con l’anello al naso?

Gentili responsabili Disney (e non solo!) dovete capire che questa totale mancanza di rispetto per gli appassionati italiani, non solo danneggia il mercato dell’Home Video e dell’Home Theater (senza benzina non compro la macchina), ma favorisce a più non posso la pirateria! Nel caso non lo sapeste, le ISO Blu-ray delle edizioni statunitensi (con audio originale DTS-HD Master Audio, DTS:X, Dolby TrueHD o Dolby Atmos) sono facilmente reperibili online… Dopo aver investito migliaia di Euro per un nuovo sistema Home Theater 7.1 o addirittura Atmos, secondo voi l’appassionato italiano spenderà i propri soldi per Blu-ray con audio DTS o Dolby Digital 5.1? La risposta è semplicemente NO! E l’amara verità è che queste edizioni sono una vergogna e vi state bruciando ormai da tempo con le vostre stesse mani. E a piangere, poi, non sarete solo voi, ma l’intera filiera dell’Home Entertainment italiano.

Fonte: Redazione

Condividi su:

Gian Luca Di Felice

Gian Luca Di Felice

Email: gianluca@tech4u.it. Amministratore e direttore di Tech4U. Appassionato di musica, cinema e informatica, ho collaborato con i più importanti mensili audio-video e quotidiani nazionali. Sono stato anche consulente per aziende di authoring DVD e Blu-ray e posseggo l’attestato “ISF Level II Certified Calibrator” per la misurazione e calibrazione di TV, monitor e videoproiettori.