Home » News » Mobile » Lenovo: Moto 2016 da almeno 5″ e con sensori impronte

Lenovo: Moto 2016 da almeno 5″ e con sensori impronte

motorola 14 01 16 - Lenovo: Moto 2016 da almeno 5" e con sensori impronte

Dopo aver annunciato al CES 2016 l’abbandono del marchio Motorola (vedi news), Lenovo chiarisce come verrà gestito il nuovo corso “Lenovo by Moto” e Vibe. I vertici Lenovo hanno confermato la distinzione tra gli smartphone Moto e quelli Vibe, specificando che nel 2016 tutti i nuovi terminali “ex Motorola” saranno da almeno 5 pollici e dotati di sensore d’impronte digitali. Molto probabilmente verrà anche utilizzata, per tutti i modelli in questione, una scocca in metallo. Lenovo dovrebbe mantenere al top della gamma la serie Moto X (nelle sua varie declinazioni), così come il modello intermedio Moto G (il modello fino ad oggi di maggior successo di Motorola).

Stando all’attuale line-up di Motorola, dovrebbe sparire il Moto E “entry-level” con display da 4,5 pollici, ma verrà probabilmente aggiornato con un nuovo display da 5 pollici. Tutti gli altri nuovi smartphone Lenovo faranno, invece, parte della gamma Vibe, con il costruttore cinese che annuncia un lancio complessivo (gamma Moto e Vibe) di 15 nuovi modelli previsti per il 2016.

Lato software, sembra invece che Lenovo voglia abbandonare l’attuale politica di Motorola, che prevede l’integrazione di Android in versione stock (quindi priva di personalizzazioni) per i suoi smartphone. Una strategia che ha sempre incontrato il favore del pubblico “più attento” e alla ricerca di un’esperienza d’uso “simil Google Nexus” e con rapidi aggiornamenti software. Lenovo starebbe, infatti, valutando un completo passaggio alla sua interfaccia Vibe UI sia per i terminali Moto che per quelli Vibe. Abbandono di Android in versione stock che potrebbe non riguardare i nuovi terminali Moto 2016, mentre avverrà quasi sicuramente a partire dal 2017.

Fonte: 9to5Google

Condividi su:

Gian Luca Di Felice

Gian Luca Di Felice
Email: gianluca@tech4u.it. Amministratore e direttore di Tech4U. Appassionato di musica, cinema e informatica, ho collaborato con i più importanti mensili audio-video e quotidiani nazionali. Sono stato anche consulente per aziende di authoring DVD e Blu-ray e posseggo l’attestato “ISF Level II Certified Calibrator” per la misurazione e calibrazione di TV, monitor e videoproiettori.