Home » News » Multimedia » Windows 10 con supporto nativo a HEVC e MKV

Windows 10 con supporto nativo a HEVC e MKV

microsoft 2 03 11 2014 - Windows 10 con supporto nativo a HEVC e MKV

Windows 10 (vedi news) ha in cantiere moltissime novità: il nuovo sistema operativo di Microsoft, infatti, è stato oggetto di una profonda revisione, resasi necessaria dopo il malcontento causato da Windows 8. Tra le tante novità in arrivo, vi saranno anche cambiamenti per quanto riguarda la gestione di alcuni formati video. Si inizierà con il supporto nativo a MKV, già presente nella build 9860, la versione attualmente disponibile per i beta tester. Ciò significa che, da Windows 10 in poi, non sarà più necessario scaricare codec o ricorrere a software per la lettura degli MKV: sarà il sistema operativo stesso a integrare tutte le componenti necessarie per la riproduzione dei file, “out of the box”.

microsoft 03 11 2014 - Windows 10 con supporto nativo a HEVC e MKV
Sempre parlando di formati video, segnaliamo un’altra graditissima novità: oltre a MKV, Windows 10 supporterà nativamente anche il nuovo codec HEVC, come confermato da Microsoft stessa tramite Twitter. L’integrazione del High Efficiency Video Coding è molto importante, poiché si tratta della soluzione che, quasi sicuramente, si imporrà come lo standard de facto, nei prossimi anni, soprattutto per lo streaming online. Attualmente è già in uso presso Netflix, per i contenuti a risoluzione 4K, grazie al consistente risparmio, in termini di banda, permesso dalla sua maggiore efficienza.

Fonte: Microsoft

Condividi su:

Filippo Gamberini

Filippo Gamberini