Home » News » Multimedia » Vcast: PVR online che registra sul cloud

Vcast: PVR online che registra sul cloud

vcast 4b 03 02 2015 - Vcast: PVR online che registra sul cloud
Vcast è un “nuovo” servizio (in realtà era già esistito, in una forma similare) online che espleta le funzioni di un PVR. Iscrivendosi al sito si possono registrare i programmi di alcuni canali in onda, gratuitamente, sul digitale terrestre. I canali comprendono tutte le emittenti più importanti (RAI, Mediaset, La7, Cielo, eccetera), con l’obiettivo di arrivare a 40-50 a breve. Il sito mette a disposizione una guida elettronica ai programmi, per leggere informazioni e impostare le registrazioni. Queste ultime vengono archiviate sul cloud, con la possibilità di scegliere tra Google Drive o Microsoft One Drive. In questo modo è possibile vedere le registrazioni in streaming, su vari dispositivi, oppure scaricare il file, per vederlo anche in assenza di connessione alla rete.

vcast 03 02 2015 - Vcast: PVR online che registra sul cloud
Le funzioni variano in relazione al tipo di profilo sottoscritto. Al momento dell’iscrizione vengono offerti 15 giorni di Premium+, alla fine dei quali si ritorna al profilo Free. Quest’ultimo è ovviamente gratuito, e offre 16 ore di registrazione al mese, con una risoluzione massima di 420p, la possibilità di abbinare un solo servizio cloud, la presenza della guida TV, dei filtri e del salvataggio delle ricerche. Sono inoltre disponibili le notifiche via email e sarà presente la pubblicità. Con 3,99 Euro al mese si passa al profilo Premium, che offre 32 ore di registrazione, una risoluzione di 576p, la possibilità di programmare registrazioni su base giornaliera o settimanale, il registra serie (per le serie TV: è una funzione non ancora attiva), l’ottimizzazione dei video e dei contenuti in relazione al dispositivo in uso, e infine il formato di registrazione, a scelta tra MP4 e MKV.

Con 4,99 Euro al mese si ottiene un abbonamento Premium+, che porta le ore di registrazione a 64 e la risoluzione a 720p, il che consente di registrare i programmi in HD. Si possono effettuare registrazioni simultanee su più canali e si possono associare fino a 3 servizi cloud. Nel prossimo futuro è previsto anche il rilascio di applicazioni per dispositivi mobile, in modo da poter gestire tutte le funzioni senza un PC.

Per iscriversi è sufficiente recarsi sul sito ufficiale e seguire tutte le indicazioni.

Fonte: Vcast

Condividi su:

Filippo Gamberini

Filippo Gamberini