Home » News » Sony punta sugli LCD…con un occhio agli OLED

Sony punta sugli LCD…con un occhio agli OLED

sony 16 01 2015 - Sony punta sugli LCD...con un occhio agli OLED

I colleghi di What Hi-Fi hanno intervistato Mark Whiteman, retail category marketing manager presso Sony TV. Whiteman ha illustrato la strategie del colosso nipponico per il segmento TV. Ovviamente una delle domande ha riguardato la possibilità di giungere sul mercato, nel corso del 2015, con un modello OLED. La posizione di Sony è semplice: l’OLED è sempre oggetto di interesse e studi, fin da quando è stato lanciato il TV XEL1, il primo OLED (da 11″, con risoluzione pari a 960 x 540 pixel) a giungere sul mercato (era il 2008). L’attenzione di Sony, per il momento, è però concentrata sugli LCD, specialmente quelli Ultra HD.

Sony, a differenza di altri marchi (LG, Samsung, Hisense, eccetera) non utilizza i Quantum Dot, che erano invece presenti su alcuni modelli della gamma 2014. Dall’anno scorso è stata sviluppata una soluzione proprietaria, capace di ottenere lo stesso effetto (gamut più ampio), ed è quindi a quella che si è fatto ricorso da allora. Whitman sottolinea l’importanza del nuovo processore video 4K X1, disponibile su tutta la gamma 2015 (vedi news). Il processore analizza il tipo di contenuto in ingresso, provvedendo poi a ottimizzare colorimetria, contrasto dinamico e nitidezza.

Whiteman conclude sostenendo che Sony è convinta di poter offrire la miglior qualità dell’immagine, utilizzando le tecnologie che equipaggiano i nuovi TV presentati al CES 2015.

Fonte: What Hi-Fi

Condividi su:

Filippo Gamberini

Filippo Gamberini