Home » News » Multimedia » Windows 10: saranno consentite installazioni “pulite”

Windows 10: saranno consentite installazioni “pulite”

windows10 evi 06 07 15 - Windows 10: saranno consentite installazioni "pulite"

Manca meno di una settimana al rilascio dell’atteso sistema operativo Windows 10 (previsto per il 29 luglio) e tra la FAQ pubblicate da Microsoft sul proprio sito abbiamo scoperto un’interessantissima novità, rispetto al passato. Contrariamente a quanto accade oggi con Windows 8 e l’aggiornamento Windows 8.1, Windows 10 consentirà anche reinstallazioni “pulite” e da zero del nuovo sistema operativo, senza alcun bisogno di peripezie varie e non ufficiali per aggirare i sistemi di controllo di Microsoft.

La risposta di Microsoft sul sito, a tal riguardo, è piuttosto chiara:

Una volta eseguito l’aggiornamento a Windows 10 usufruendo dell’offerta di aggiornamento gratuito, potrai eseguire una nuova installazione sullo stesso dispositivo (inclusa un’installazione pulita). Non dovrai acquistare Windows 10 o reinstallare la versione precedente di Windows ed eseguire nuovamente l’aggiornamento. Potrai inoltre creare supporti di installazione personalizzati, come un’unità USB o un DVD, e utilizzarli per aggiornare il tuo dispositivo o eseguire una nuova installazione dopo l’aggiornamento.

Abbiamo contattato Microsoft Italia che ci ha confermato la procedura e chiarito quanto segue: una volta fatto l’update una prima volta, il codice macchina viene riconosciuto come Windows 10 per le installazioni future. Diversa la cosa se cambiano le componenti hardware del PC: in tal caso bisognerà ripassare nuovamente dall’update tramite la licenza valida precedente a Windows 10.

Un’ottima notizia che farà sicuramente piacere agli utenti più “maniacali” amanti delle installazioni prive di “strascichi” della precedente versione (file temporanei, cartella “Windows Old”, driver obsoleti, ecc…) e che farà, inoltre, risparmiare molto tempo in caso di problemi!

windows10 24 07 15 - Windows 10: saranno consentite installazioni "pulite"

Per maggiori informazioni: Windows 10 – Domane e Riposte

Fonte: Microsoft Italia

Condividi su:

Gian Luca Di Felice

Gian Luca Di Felice
Email: gianluca@tech4u.it. Amministratore e direttore di Tech4U. Appassionato di musica, cinema e informatica, ho collaborato con i più importanti mensili audio-video e quotidiani nazionali. Sono stato anche consulente per aziende di authoring DVD e Blu-ray e posseggo l’attestato “ISF Level II Certified Calibrator” per la misurazione e calibrazione di TV, monitor e videoproiettori.

2 commenti

  1. pathfinder2810
    pathfinder2810

    “Una volta eseguito l’aggiornamento a Windows 10 usufruendo dell’offerta di aggiornamento gratuito, potrai eseguire una nuova installazione sullo stesso dispositivo (inclusa un’installazione pulita).”

    1) In che modo effettuare l’installazione pulita? Sovrascrivendo 2 volte il SO?

    “Non dovrai acquistare Windows 10 o reinstallare la versione precedente di Windows ed eseguire nuovamente l’aggiornamento. Potrai inoltre creare supporti di installazione personalizzati, come un’unità USB o un DVD, e utilizzarli per aggiornare il tuo dispositivo o eseguire una nuova installazione dopo l’aggiornamento.”

    Cioè una volta scaricato Windows 10 mi dirà di prendere un dvd e di masterizzare tutto il SO( come si fa per la prima accensione del portatile)?

  2. Gian Luca Di Felice
    Gian Luca Di Felice

    Ciao! Sì, potrai fare un disco di ripristino e Microsoft renderà presto disponibili le ISO da scaricare!

    Una volta fatto l’aggiornamento a Windows 10 (provenendo da Windows 7, 8 o 8.1 con regolare licenza), potrai fare un disco di ripristino e a qual punto formattare o cancellare la partizione principale e installare direttamente Windows 10! 😉

    Gianluca

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.