Home » News » Multimedia » Windows Media Center non sarà presente in Windows 10

Windows Media Center non sarà presente in Windows 10

windows 04 05 2015 - Windows Media Center non sarà presente in Windows 10
Il concetto di Media Center, inteso come PC da salotto per scopi multimediali, è ormai un lontano ricordo. Non è una novità che Microsoft non lo ritenga più un progetto interessante, tanto che lo sviluppo della parte software è ormai ferma al 2009. Chi sperava di poter vedere una nuova incarnazione di Media Center in Windows 10, dovrà abbandonare questa idea. Microsoft non intende estenderne il supporto. Tutti coloro che effettueranno l’upgrade a Windows 10 dovranno prima disinstallare Media Center, se presente sul proprio PC.

Una volta disinstallato non sarà più possibile ripristinare il Media Center, almeno non con strumenti ufficiali di Microsoft (vedremo se qualcuno effettuerà un porting non ufficiale). Chi vorrà continuare ad utilizzarlo, dovrà forzatamente restare fedele a Windows 8.1, l’ultima versione dell’OS Microsoft ad essere compatibile con Media Center. E’ del resto evidente che, con la diffusione di Smart TV e dongle di vario genere, il concetto di PC da salotto è in gran parte obsoleto. Va anche considerato che Microsoft propone già una soluzione per l’intrattenimento da collegare alla TV: è la console Xbox One, da sempre proposta come qualcosa di più di una semplice piattaforma per i videogiochi. La decisione, quindi, non stupisce, anche se siamo sicuri che una parte dell’utenza vorrebbe poter utilizzare ancora Media Center.

Fonte: Microsoft

Condividi su:

Filippo Gamberini

Filippo Gamberini