Home » News » Foto e Ripresa » Sony A7 II: mirrorless con nuovo stabilizzatore

Sony A7 II: mirrorless con nuovo stabilizzatore

sony 4 20 11 2014 - Sony A7 II: mirrorless con nuovo stabilizzatore
Sony ha annunciato l’uscita di una nuova fotocamera mirrorless, la A7 II. Come si può intuire dal nome, non si tratta di un prodotto inedito, bensì della seconda iterazione della precedente A7. Il nuovo modello si presenta molto simile al vecchio, ponendosi come un’evoluzione di quest’ultimo. Le specifiche di base sono immutate: il sensore è sempre un full frame CMOS da 24,3MP, e anche il mirino elettronico OLED, lo schermo posto sul retro e il processore d’immagine non presentano novità. L’innovazione più importante è l’integrazione, all’interno del sensore, di uno stabilizzatore delle immagini operante su 5 assi. Oltre a compensare i canonici movimenti in orizzontale e verticale, anche lungo gli assi X e Y, la A7 II è in grado di eliminare anche i tremolii e le vibrazioni causati dal rollio, con movimenti lungo l’asse Z.

La presenza della stabilizzazione, per mezzo del movimento del sensore stesso, implica una conseguenza importante: non ha più importanza la scelta dell’obiettivo, che può anche non essere più stabilizzato. o stabilizzatore ha portato alcuni cambiamenti nel bilanciamento del corpo macchina, compensati da Sony tramite un’impugnatura leggermente rinnovata. Altri miglioramenti significativi sono stati apportati alla messa a fuoco automatica, sempre basata su un sistema ibrido, con 117 punti a rilevamento di fase e 25 a contrasto. La velocità generale è aumentata del 30%, mentre la messa a fuoco di soggetti in movimento è il 50% più rapida. A completare il quadro è la ripresa di video a risoluzione Full HD, 1920 x 1080 pixel a scansione progressiva, con una fluidità di 60fps in formato XAVC-S, a 50 Megabit per secondo.

A7 II è stata annunciata solo per il mercato giapponese, dove arriverà al prezzo di 190.000 Yen, corrispondenti a poco meno di 1.300 Euro. Si attendono notizie per l’uscita nel resto del mondo.

A seguire il filmato di presentazione:

Fonte: DPReview

Filippo Gamberini

Filippo Gamberini

Lascia un Commento