Home » News » Home & Gadget » Jawbone svela le nostre abitudini di sonno e passi

Jawbone svela le nostre abitudini di sonno e passi

jawbone3 08 10 14 - Jawbone svela le nostre abitudini di sonno e passi

Jawbone con i suoi bracialetti UP e la recente applicazione “stand-alone” per iPhone e SmartWatch (vedi news) ha raccolto un enorme archivio dati sulle abitudini dei possessori di UP in tutto il mondo. Abitudini che sono state ora svelate da Jawbone e hanno consentito di scoprire che i new-yorkesi sono dei camminatori instacabili con una media giornaliera di 9.422 passi. Medaglia d’argento per i londinesi (9.297), tallonati dagli abitanti di Stoccolma (9.295) e da quelli di Barcellona (9.080) e Dublino (9.076). Amara sconfitta per i brasiliani di San Paolo che, in questa classifica, rappresentano il fanalino di coda (6.796). A poca distanza si piazzano i tailandesi di Bangkok (7.261), gli arabi di Dubai (7.336), i messicani di Cuernavaca (7.349) e i turchi di Istanbul (7.422).

jawbone4 08 10 14 - Jawbone svela le nostre abitudini di sonno e passi

Gli orientali invece tendono a dormire di meno, con gli abitanti di Tokyo che dedicano al sonno mediamente 5,57 ore a notte Solo 10 minuti in più tra le braccia di Morfeo per gli abitanti di Seoul, che aprono gli occhi, in media, alle 7.32. A Bangkok si dorme mediamente per 6,30 ore; poco di più in Cina, a Guangzhou (6,34 ore). Nella top 5 rientra anche Mexico City (6,38 ore). Per quanto riguarda gli amanti del dolce dormire, non c’è dubbio, la classifica è dominata dall’Australia: al primo posto Melbourne, con una media di 7,11 ore a notte, seguita da Perth (7,10), a pari merito con Manchester. Niente male anche gli scozzesi di Glasgow, che si rigirano tra le lenzuola per ben 7,09 ore, ex aequo con Brisbane.

jawbone2 08 10 14 - Jawbone svela le nostre abitudini di sonno e passi

Tra le città italiane prese in esame dal team di Jawbone, è Firenze a portare alta la bandiera dei camminatori: mediamente, nel capoluogo toscano, i possessori di UP macinano quotidianamente 9.053 passi. Buon piazzamento per la frenetica Milano (9.016). Si scende nella fascia degli 8.000 per trovare, al terzo posto, Torino (8.827), Napoli (8.823), Bologna (8.687) e Roma (8.526). Sarà il profumo irresistibile del caffè appena macinato che inebria le vie di Napoli e sveglia i suoi abitanti mediamente alle 7.45, facendoli dormire 6,44 ore a notte. In questo modo, però, i partenopei si conquistano il podio dei meno dormiglioni. E non è finita qui. A loro spetta anche un altro primato: dai dati, infatti, è emerso che sono i più tiratardi e, solitamente, non toccano il letto prima delle 00.22. A poca distanza compare Bologna, con 6,46 ore dormite a notte, seguita da Roma (6,49), Milano (6,52) e, pari merito, in fondo alla classifica, Firenze e Torino, le più “assonnate”, con 6,54 ore di riposo notturno.

Fonte: Jawbone

Condividi su:

Gian Luca Di Felice

Gian Luca Di Felice

Email: gianluca@tech4u.it. Amministratore e direttore di Tech4U. Appassionato di musica, cinema e informatica, ho collaborato con i più importanti mensili audio-video e quotidiani nazionali. Sono stato anche consulente per aziende di authoring DVD e Blu-ray e posseggo l’attestato “ISF Level II Certified Calibrator” per la misurazione e calibrazione di TV, monitor e videoproiettori.