Home » Speciali » CES 2015 - Las Vegas » E-Ink Prism: pareti “smart” che cambiano colore

E-Ink Prism: pareti “smart” che cambiano colore

prism1 07 01 15 - E-Ink Prism: pareti "smart" che cambiano colore

La taiwanese E-Ink (inchistro digitale) presenta al CES 2015 di Las Vegas la nuova “pellicola” Prism pensata per le pareti. Grazie a questa tecnologia sarà possibile cambiare il colore delle pareti e anche creare diversi pattern di colore, che potremo lasciare statici, oppure programmarne il cambio secondo determinati orari o esigenze.

prism5 07 01 15 - E-Ink Prism: pareti "smart" che cambiano colore

Il Prism E-Ink si può adattare a qualsiasi forma e può anche essere integrato con sensori (di movimento, rumore, temperatura) per modificare il colore in funzione dell’ambiente circostante.

Grazie alla tecnologia E-Ink, queste pareti consentono un’ampia versatilità creativa e sono anche estremamente parche nei consumi: i pigmenti di “inchiostro digitale” mutano, infatti, il loro stato unicamente con un uimpulso elettrico. Se decidete di lasciare la parete per lungo tempo nello stesso “stato di colore”, i consumi saranno quasi nulli (dopo qualche ora, è comunque richiesto un nuovo impulso di “ricarica”).

Per maggiori informazioni: E-Ink Prism

Di seguito un filmato di presentazione:

Fonte: E-Ink

Condividi su:

Gian Luca Di Felice

Gian Luca Di Felice
Email: gianluca@tech4u.it. Amministratore e direttore di Tech4U. Appassionato di musica, cinema e informatica, ho collaborato con i più importanti mensili audio-video e quotidiani nazionali. Sono stato anche consulente per aziende di authoring DVD e Blu-ray e posseggo l’attestato “ISF Level II Certified Calibrator” per la misurazione e calibrazione di TV, monitor e videoproiettori.