Home » News » Mobile » Videogiochi: una passione sempre più femminile

Videogiochi: una passione sempre più femminile

gamingdonne1 20 10 14 - Videogiochi: una passione sempre più femminile

Il mondo dei videogichi si tinge di rosa, con le donne che si stanno trasformando in “videogame dipendenti” sfidando mariti e figli. A svelare questo nuovo trend è lo studio Samsung Techonomic Index, in occasione del più importante appuntamento italiano del settore, il Milan Games Week. I videogiochi sono ormai entrati a far parte del quotidiano delle famiglie di tutta Europa come momento per confrontarsi, imparare e divertirsi insieme. Ma se 1 famiglia su 10 utilizza giochi elettronici da smartphone, tablet e console è merito soprattutto delle donne, vere e proprie “istigatrici” con il 26% di loro che ama sfidare mariti e figli.

gamingdonne2 20 10 14 - Videogiochi: una passione sempre più femminile

Ogni giorno, accanto al lavoro, la gestione della casa, i figli, la spesa e lo shopping, le donne trovano sempre un po’ di tempo da dedicare a questo passatempo: 1 su 10 spende più di un’ora sui videogiochi, 1 su 5 vi si dedica tra i 30 e i 60 minuti mentre quasi un terzo tra i 15 e i 30 minuti. La passione quotidiana delle donne europee (uno studio condotto in Italia, Gran Bretagna, Germania, Francia e Spagna) per i videogiochi è soprattutto da mobile: il 17% utilizza abitualmente smartphone e tablet, prediligendoli anche rispetto agli uomini (14%), mentre solo il 4% sceglie le console di gioco.

Fonte: Samsung Italia

Condividi su:

Gian Luca Di Felice

Gian Luca Di Felice
Email: gianluca@tech4u.it. Amministratore e direttore di Tech4U. Appassionato di musica, cinema e informatica, ho collaborato con i più importanti mensili audio-video e quotidiani nazionali. Sono stato anche consulente per aziende di authoring DVD e Blu-ray e posseggo l’attestato “ISF Level II Certified Calibrator” per la misurazione e calibrazione di TV, monitor e videoproiettori.