Home » News » Foto e Ripresa » FPS1000: la videocamera per effetti di “slow motion”

FPS1000: la videocamera per effetti di “slow motion”

fps1000 09 10 2014 - FPS1000: la videocamera per effetti di "slow motion"

La fotografia e la ripresa di filmati ad elevato frame rate stanno riscuotendo sempre più interesse. Una prova di questo fatto è la sempre maggiore diffusione di modalità ad hoc, presenti sia su fotocamere di vario tipo, sia sugli smartphone. Ad oggi, però, manca ancora un prodotto dedicato realmente valido, che permetta di realizzare effetti di “slow motion”, davvero efficaci, senza investire somme troppo elevate. A fornire una prima soluzione è FPS1000, una videocamera finanziata tramite una campagna di Kickstarter. Il crowdfunding si è rivelato un immediato successo: le 20.000 Sterline richieste sono state raggiunte e superate in pochissimo tempo. Vediamo le specifiche: FPS1000 si basa su una CPU ARM Cortex M4 a 168MHz, abbinata a 2MB di memoria programmabile. Per le ottiche viene utilizzato un innesto C-Mount, mentre i controlli vengono impartiti tramite il touch-screen LCD posto sul retro.

Le dimensioni sono 71 x 71 x 28mm, con un peso di 80 grammi. I modelli disponibili sono, in tutto, tre: Silver, Gold e Platinum. Silver si posiziona sulla fascia più bassa: offre 16GB di memoria integrata, espandibile tramite microSD. I video possono essere ripresi con una risoluzione minima di 64 x 64 pixel, a 16.500fps, salendo fino a un massimo di 640 x 480 pixel, a 840fps. Il prezzo è fissato a 349 Sterline, 440 Euro circa. Il modello Gold offre le medesime capacità alla risoluzione più bassa, raggiungendo un massimo di 1280 x 1024 pixel, a 200fps. La memoria integrata raddoppia, salendo a 32GB. Il prezzo è fissato a 599 Sterline, poco meno di 760 Euro. Infine abbiamo Platinum, il modello più prestante, capace di raggiungere i 18.500fps a risoluzione 64 x 64 pixel, con un massimo di 2560 x 2048 pixel, a 75fps. Il prezzo è di 999 Sterline, quasi 1.270 Euro.

Le spedizioni sono previste tra gennaio e febbraio 2015.

Ecco il video di presentazione del prodotto:

Fonte: Kickstarter

Condividi su:

Filippo Gamberini

Filippo Gamberini