Home » Speciali » CES 2020 - Las Vegas » Panasonic OLED HZ2000 con Filmaker Mode e calibrazione Dolby Vision

Panasonic OLED HZ2000 con Filmaker Mode e calibrazione Dolby Vision

Panasonic OLED HZ2000 1 07 01 20 - Panasonic OLED HZ2000 con Filmaker Mode e calibrazione Dolby Vision

Al CES 2020 di Las Vegas, Panasonic annuncia l’arrivo della nuova serie TV OLED “top di gamma assoluto” HZ2000, stretta evoluzione della serie GZ2000 introdotta poco dopo l’estate 2019 e di cui potrete leggere a breve la recensione sulle pagine di Tech4U. La nuova serie HZ2000 sarà disponibile nei tagli da 55 e 65 pollici (quindi ancora nessun 77 pollici, né tanto meno l’88 pollici 8K) con pannelli OLED WRGB a risoluzione Ultra HD sempre di origine LG ma che sono stati “personalizzati” dagli ingegneri Panasonic per ottenere un rigore e prestazioni ancora superiori.

I pannelli vengono infatti definiti Master HDR OLED Professional Edition e saranno in grado di raggiungere picchi di luminanza del 20% superiori rispetto ai modelli OLED della concorrenza (i GZ2000 sono in grado, ad esempio, di superare le 1000 cd/mq di picco di luminanza in HDR). Tra le novità introdotte con la nuova serie, troveremo la modalità “Filmaker Mode” che abilita automaticamente il preset “cinema” più fedele disattivando qualsiasi tipo di elaborazione dell’immagine, inclusa l’”odiata” (da parte dei registi e degli appassionati più intransigenti) compensazione del moto. Nuova modalità che verrà abbinata all'”Intelligent Sensing” per regolare dinamicamente la riproduzione a schermo in funzione della luce ambientale.

Panasonic OLED HZ2000 evi 07 01 20 - Panasonic OLED HZ2000 con Filmaker Mode e calibrazione Dolby Vision

Sempre grazie al sensore di luminosità integrato, la nuova serie HZ2000 sarà compatibile con la nuova modalità HDR dinamico Dolby Vision IQ, in grado di ottimizzare la riproduzione HDR anche in funzione della luce ambientale. Come per le serie OLED del 2019, il nuovo HZ2000 supporterà anche l’HDR nei formati HDR10, HDR10+ e HLG.

A sottolineare ancora una volta la grande attenzione di Panasonic per il massimo rigore nella riproduzione delle immagini, chi vorrà calibrare il pannello potrà ora contare su due ulteriori punti nei primissimi step della scala dei grigi: per la prima volta al mondo sarà, infatti, possibile intervenire anche sui livelli di 0,5 e 1,3 IRE. Ma le novità sul fronte delle calibrazioni non finiscono qui visto che con la nuova serie sarà finalmente possibile effettuare l’autocalibrazione anche del banco Dolby Vision: i TV integreranno i pattern in Dolby Vision che potranno essere sfruttati dal software di calibrazione CalMAN di Portrait Display tramite la funzione AutoCal.

A completare la dotazione del nuovo HZ2000 troviamo una soundbar integrata sviluppata in collaborazione con gli ingegneri di Technics (sempre un marchio di Panasonic) e dotata di pieno supporto alla riproduzione delle tracce Dolby Atmos. Prezzi e disponibilità non sono al momento noti e maggiori dettagli verranno svelati nel corso dei prossimi mesi.

Fonte: Panasonic Italia

Condividi su:

Gian Luca Di Felice

Gian Luca Di Felice
Email: gianluca@tech4u.it. Amministratore e direttore di Tech4U. Appassionato di musica, cinema e informatica, ho collaborato con i più importanti mensili audio-video e quotidiani nazionali. Sono stato anche consulente per aziende di authoring DVD e Blu-ray e posseggo l’attestato “ISF Level II Certified Calibrator” per la misurazione e calibrazione di TV, monitor e videoproiettori.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

X