Home » News » Multimedia » L’Europa impone il 30% di contenuti europei ai servizi in streaming

L’Europa impone il 30% di contenuti europei ai servizi in streaming

eu 30 percento - L'Europa impone il 30% di contenuti europei ai servizi in streaming

Il Parlamento Europeo ha approvato un provvedimento che impone una quota minima di contenuti europei a tutti i servizi in streaming. La normativa si applicherà a soggetti come Netflix, Amazon Prime Video, Infinity, TIMVision eccetera. Il catalogo online dovrà comprendere almeno il 30% di produzioni europee. Questa soglia che potrà essere portata fino al 40% dagli Stati membri. In quest’ultimo caso si potrà includere anche una sotto-quota per finanziare i contenuti locali (italiani, francesi, tedeschi eccetera).

La normativa dovrà ottenere l’approvazione formale da parte del Consiglio dell’Unione Europea. A quel punto gli Stati membri avranno 21 mesi per integrare il provvedimento a livello nazionale, adattando la legislazione vigente. Nel corso delle prossime settimane verranno pubblicate tabelle che riporteranno la percentuale di contenuti europei già presenti sulle varie piattaforme.

Per maggiori informazioni: comunicato ufficiale (in inglese)

Fonte: Parlamento Europeo

Condividi su:

Filippo Gamberini

Filippo Gamberini