Home » News » Automotive » Gogoro Smartscooter: elettrico e “connesso”

Gogoro Smartscooter: elettrico e “connesso”

gogoro1 06 01 14 - Gogoro Smartscooter: elettrico e "connesso"

Un gruppo di ex-dirigenti HTC ha fondato la start-up Gogoro, che ha presentato al CES 2015 di Las Vegas lo scooter elettrico Smartscooter, caratterizzato da diverse innovazioni e soprattutto da una soluzione che consente il cambio batterie in appena 6 secondi. Estremamente compatto, è lungo 1,7 m e largo 69 cm, con un peso di 112 kg (batterie incluse) e realizzato con un telaio monoscocca in alluminio “Aeroframe”, sospensioni posteriori Multi-Link in alluminio con precarico regolabile e forcelle anteriori da 43mm con steli rovesciati. L’impianto frenante può contare su un disco frontale da 205 mm con pinza a doppio pistoncino, mentre al posteriore troviamo un disco da 162 mm.

gogoro4 06 01 14 - Gogoro Smartscooter: elettrico e "connesso"

Panasonic OLED

Il motore, siglato G1, è un’unità in grado di sprigionare una potenza di 6,4 kW a 3.250 giri/minuto (8,58 CV) con una coppia massima di 25 Nm compresa tra 0 e 2.250 giri/minuto. La trasmissione è affidata a una cinghia Gates GT Carbon Belt, mentre i due pacchi batterie al litio (litihium-ion) sono stati sviluppati da Panasonic. Il tutto si traduce in prestazioni che consentono di raggiungere i 95 km/h, con un’accelerazione da 0 a 50 km/h in soli 4,2 sec e un’autonomia di ricarica di circa 100 km. Lo Smartscooter è anche completo di 55 sensori in grado di monitorare le condizioni della meccanica e di ottimizzare l’efficienza dei consumi, con un’applicazione smartphone (iOS e Android) dedicata che consente di verificare l’automia rimanente, di trovare la stazione di “rifornimento” più vicina, di effetturare la diagnostica meccanica dello scooter, di selezionare dei profili di guida, nonché di personalizzare la grafica, i colori (quasi 130.000 sfumature colore selezionabili) e i suoni del cruscotto digitale a LED.

gogoro9 06 01 14 - Gogoro Smartscooter: elettrico e "connesso"

Lo Smartscooter si sincronizza con lo smartphone via Bluetooth ed è anche completo di chip di sincronizzazione NFC (Near Field Communication). Bluetooth e NFC che consentono anche l’avvio e l’arresto dello scooter via Smart Key, nonché di comunicare con le colonnine di ricarica GoStations. Come anticipato all’inizio, lo Smartscooter consente il cambio batterie in pochi secondi, sollevando il vano sottosella, sfilando le due batterie e reinserendo due batterie cariche prelevate presso una colonnina GoStation. L’acquisto dello Smartscooter prevede anche un canone di abbonamento per le batterie con “ricariche” illimitate presso le GoStation. La commercializzazione è prevista entro l’anno e tre colonnine GoStation sono già state installate a Las Vegas proprio in questi giorni in occasione del CES 2015.

gogoro8 06 01 14 - Gogoro Smartscooter: elettrico e "connesso"

Questo scooter sembra molto interessante e anche tecnicamente innovativo. Resta ora da capire come verrà implementata l’infrastruttura delle colonnine di ricarica GoStations e, di conseguenza, in quali paesi verrà avviata la commercializzazione (probabilmente sia inizierà in alcune città statunitensi e asiatiche).

Per maggiori infomazioni: Gogoro Smartscooter

Di seguito un filmato di presentazione:

Fonte: Gogoro

Gian Luca Di Felice

Gian Luca Di Felice
Email: gianluca@tech4u.it. Amministratore e direttore di Tech4U. Appassionato di musica, cinema e informatica, ho collaborato con i pi

Lascia un Commento