Home » News » Audio » Yamaha Aventage RX-A60: sintoampli 7.2 e 9.2 con Dolby Atmos e DTS:X

Yamaha Aventage RX-A60: sintoampli 7.2 e 9.2 con Dolby Atmos e DTS:X

yamaha aventage rxa60 17 50 2016 - Yamaha Aventage RX-A60: sintoampli 7.2 e 9.2 con Dolby Atmos e DTS:X
Yamaha ha puntualmente rinnovata i sinto-amplificatori della serie Aventage. La gamma 2016 comprende i modelli RX-A660, RX-A860, RX-A1060, RX-A2060 e RX-A3060. Molte delle funzioni sono comuni a tutti i nuovi modelli. Ovviamente non poteva mancare il pieno supporto a MusicCast, l’ecosistema multi-room di Yamaha. Tutti i sinto-amplificatori possono inviare in streaming le sorgenti musicali riprodotte direttamente (radio e servizi in streaming) e anche tutto ciò che viene collegato ai numerosi ingressi (lettori CD o SACD ad esempio).

La gestione dello streaming multi-room viene affidata all’applicazione MusicCast App, che permette di assegnare ciascun dispositivo ad un determinato ambiente della casa, di riprodurre i brani nelle varie stanze eccetera. Tutti gli Aventage 2016 supportano i formati audio a oggetti, quindi Dolby Atmos e DTS:X. RX-A3060 aggiunge anche l’elaborazione fornita dal Cinema DSP HD3. Per quanto riguarda la costruzione segnaliamo il pannello frontale in alluminio, il quinto piedino A.R.T.  (Anti Resinante Technology) Wedge e, sui modelli a partire da RX-A1060, anche i circuiti PLL con jitter ultra-basso.

I DAC sono Burr Brown su RX-A660 e RX-A860, ESS Sabre su RX-A1060 e RX-A2060 e ESS Sabre a 32 bit su RX-A3060. E’ sempre presente la calibrazione automatica YPAO: su A660 è in versione “base”, su A860 si arricchisce con RSC (Reflected Sound Control) e rilevazione multi-punto, mentre sui modelli di fascia superiore si aggiunge anche un equalizzatore (7.2 su A1060, 9.2 su A2060 e Precision Equaliser 11.2 su A3060).

Panasonic OLED

Tutti i prodotti dispongono di connettività Ethernet, Wi-Fi, Bluetooth e USB, con il pieno supporto a DLNA e AirPlay. I file compatibili includono DSD a 2,8MHz e 5,6MHz, FLAC, WAV e AIFF a 192kHz/24 bit, Apple Lossless a 96kHz/24 bit. Dal modello A860 in su sono disponibili un ingresso phono e le uscite pre-out multicanale (da 7.2 di A860 a 11.2 su A3060).

Gli ingressi HDMI sono sempre in versione 2.0a con HDCP 2.2. Su A860 sono presenti 4 ingressi e 1 uscita, mentre sui modelli più evoluti troviamo 8 ingressi e 2 uscite (da A1060 in su una delle uscite si può assegnare ad una Zona 2). E’ inoltre presente la funzione di upscaling fino alla risoluzione Ultra HD.

Il numero di canali supportati e l’erogazione sono i seguenti:

  • • RX-A660: 7.2, 80W per canale su 8 ohm
  • • RX-A860: 7.2, 100W per canale su 8 ohm
  • • RX-A1060: 7.2, 110W per canale su 8 ohm
  • • RX-A2060: 9.2, 140W per canale su 8 ohm
  • • RX-A3060: 9.2 (può gestire 11.2 canali con l’aggiunta di un finale stereo), 150W per canale su 8 ohm.

RX-A660 sarà disponibile tra la fine di giugno e luglio, al prezzo di 649 Euro. RX-A860 arriverà a giugno a 999 Euro mentre RX-A1060 uscirà tra fine giugno e luglio, al prezzo di 1.399 Euro. RX-A2060 e RX-A3060 si renderanno disponibili rispettivamente a Luglio e Agosto: A2060 costerà 1.799 Euro mentre A3060 si attesterà a 2.399 Euro.

Fonte: Yamaha

Filippo Gamberini

Filippo Gamberini

Lascia un Commento