Home » News » Home & Gadget » TAG Heuer Connected: smartwatch Android di lusso

TAG Heuer Connected: smartwatch Android di lusso

tagheuer connected 10 11 2015 - TAG Heuer Connected: smartwatch Android di lusso
TAG Heuer ha svelato Connected, uno smartwatch basato sulla piattaforma Android Wear. A differenziarlo dai tanti smartwatch in circolazione è sia la cura costruttiva che la dotazione hardware. Connected è realizzato in titanio grado 2, con cassa Made in Swiss, quadrante protetto da un vetro zaffiro e certificazione IP67. Il cuore del dispositivo è costituito da un processore Intel dual-core, operante alla frequenza di 1,6GHz, abbinato a 1GB di RAM e a 4GB di memoria interna.

tagheuer connected 3 10 11 2015 - TAG Heuer Connected: smartwatch Android di lusso

Il display è un LCD LTPS da 1,5″, con una risoluzione pari a 360 x 360 pixel e una densità di pixel pari a 240 PPI. Lo smartwatch è largo 46mm, con uno spessore di 12,8mm ed un peso di 52 grammi. La batteria ha una capacità di 410 mAh, sufficienti, secondo TAG Heuer, per coprire una giornata di uso intenso.

tagheuer connected 4 10 11 2015 - TAG Heuer Connected: smartwatch Android di lusso

Connected è provvisto di Bluetooth 4.0 e di Wi-Fi a 2,4GHz. La dotazione di sensori comprende un giroscopio, un microfono ed un sistema per il feedback aptico (vibrazioni che permettono di fornire una sensazione tattile durante l’interazione). Il nuovo smartwatch TAG Heuer si posiziona su una fascia molto elevata, quella dei prodotti di lusso. Il prezzo di acquisto, negli Stati Uniti, è fissato a 1.500 dollari.

A rendere più interessante questo prodotto è la “garanzia” fornita dal produttore. TAG Heuer offre la possibilità di restituire Connected dopo due anni dall’acquisto, nel caso in cui lo si ritenga ormai obsoleto. La restituzione darà il diritto a scambiare lo smartwatch con un orologio meccanico Carrera, pagando la differenza (in genere il listino di questi orologi si attesta intorno ai 3.000 dollari).

A seguire il video di presentazione:

Fonte: TAG Heuer

Filippo Gamberini

Filippo Gamberini

Lascia un Commento