Home » Speciali » IFA Berlino 2014 » Philips PUS8909: TV Ultra HD curva con Android

Philips PUS8909: TV Ultra HD curva con Android

philips 10 05 04 2014 - Philips PUS8909: TV Ultra HD curva con Android

Le tendenze del mercato TV si sono rivolte, nel corso degli ultimi mesi, verso i TV con schermo curvo. Questa tipologia di prodotti è passata rapidamente da mera curiosità tecnologica, ad un fenomeno sempre più diffuso, tanto da arrivare a coinvolgere anche i monitor per computer. E’ quindi normale che tutti i produttori si siano adeguati alle necessità, lanciando prodotti con schermo non più piatto. Anche Philips, come Sony, si è presentata ad IFA con una nuova serie curva, la PUS8909. Anche in questo caso, come per gli altri modelli Ultra HD presentati a Berlino, viene utilizzato un pannello LCD a LED (quasi sicuramente LED Edge), disponibile nell’unico taglio da 55″. Le tecnologie integrate comprendono Pixel Precise Ultra HD, 1000 Hz Perfect Motion Rate Ultra, Micro Dimming Pro, Ultra Resolution e Perfect Natural Motion.

philips 9 05 04 2014 - Philips PUS8909: TV Ultra HD curva con Android

L’Ambilight è presente nella versione su tre lati, con la possibilità di controllare anche le lampade a LED Hue, nonché la modalità per adattare l’emissione luminosa al colore della parete, la modalità di gioco, e la modalità luminosa lounge.La serie PUS8909 comprende anche il supporto alle sorgenti 3D, tramite occhiali attivi (è possibile anche la modalità per due giocatori a schermo intero). Come abbiamo menzionato in apertura, le funzionalità “smart” vengono gestite tramite Android (con 1,6GB di memoria integrata ed espandibile). I TV vengono distribuiti con un pacchetto di applicazioni Google preinstallate, comprendente Chrome, Search, Voice Search, Google Play Movies, Google Play Music e YouTube. Cuore della piattaforma è un processore quad-core, mentre i servizi e le applicazioni disponibili comprendono servizi VOD (come Netflix), Skype, un’applicazione per Dropbox (foto e video vengono letti in streaming dal cloud, direttamente su TV), eccetera. Per quanto riguarda i sintonizzatori TV, abbiamo un doppio DVB-T2 ed un doppio DVB-S2.

La connettività comprende Wi-Fi, Miracast, MultiRoom Client e Server (per inviare e ricevere programmi TV, in diretta o registrati, da e verso altri modelli Philips compatibili). I comandi si possono impartire tramite l’applicazione Philips TV Remote, oppure utilizzando il telecomando con puntatore, tastiera QWERTY e controlli vocali. La sezione audio dispone di una potenza di 30W (15W + 2x 7,5W) RMS. Le connessioni disponibili includono 4 HDMI 2.0 (1 con HDCP 2.2), 3 USB, 1 Component, Ethernet, CI+, EasyLink (HDMI-CEC), uscita audio digitale, ingresso audio stereo e l’uscita cuffie.

Prezzo e disponibilità verranno annunciati prossimamente.

Fonte: Philips / TP Vision

 

Condividi su:

Nicola Zucchini Buriani

Email: nicola@tech4u.it. Appassionato di tecnologia a 360