Home » News » Mobile » Meizu MX4: smartphone “cinese” Hi-End

Meizu MX4: smartphone “cinese” Hi-End

mx4 evi 22 09 14 - Meizu MX4: smartphone "cinese" Hi-End

La cinese Meizu, dopo il sucesso mondiale del MX3, ha annunciato l’arrivo del nuovo MX4, molto più di un semplice restyling / aggiornamento. Il display è un atipico 5,36 pollici LCD IPS con OGS (One Glass Solution – che consente di ridurre lo spessore del display) e risoluzione 1920 x 1152 pixel (con rapporto d’aspetto 15:9). E’ rivestito di potrezione Gorilla Glass 3 e accreditato di una luminosità massima di 500cd/mq e di un rapporto di contrasto nativo 1100:1. Ma il nuovo MX4 è anche il primo smartphone al mondo ad utilizzare il nuovo processore MediaTek MT6595, un octa-core con architettura ARM big.LITTLE con 4 core CortexA7 (ad alta efficienza) a 1,7GHz + 4 core Cortex-A17 (ad alte prestazioni) a 2,2GHz.

mx4 3 22 09 14 - Meizu MX4: smartphone "cinese" Hi-End

Meizu ha implementato questo nuovo SoC con la tecnologia” Core Pilot” che consente di utilizzare 4 core alla volta oppure tutti gli 8 core per il massimo delle prestazioni. Il chip grafico è un prestante PowerVR G6200 a 4 core e il MX4 integra anche 2GB di RAM DD3, mentre lo spazio d’archiviazione è disponibile in tagli da 16GB, 32GB o 64GB (non espandibili). Altra interessante novità, l’adozione di un scocca in lega di alluminio 6061 T6, che consente di mantenere il peso abbastanza ridotto (147g), con uno spessore di 8,9mm e un buon assorbimento degli urti e delle vibrazioni. La fotocamera posteriore può contare su un sesnore Sony MIX220 Exmore RS con risoluzione di 20,7 mega-pixel, con lenti luminose (F/2.2.), doppio flash LED e un auto-focus da 0,3s e raffiche fino a 25 fotogrammi al secondo. La fotocamera consente anche riprese a risoluzione Ultra HD con codifica H.265 / HEVC (3840 x 2160 punti a 30 fps) e a 720p fino a 120 fps (per riprese slow-motion).

mx4 5 22 09 14 - Meizu MX4: smartphone "cinese" Hi-End

La fotocamera frontale può invece contare su un sensore da 2 mega-pixel con lente F/2.0 e una funzionalità dedicata all’ottimizzazione degli scatti selfie. Il comparto audio può, invece, contare su un nuovo chip NXP Smart PA 2.0 con mini-altoparlanti migliorati e supporto a un gran numero di formai audio (compresi FLAC e AAC Lossless). Grazie all’adozione del nuovo SoCe MediaTek, il nuovo MX4 è ora compatibile anche con la connettività dati 4G LTE (fino a 150 Mbps) e Wi-Fi ac dual-band fino a 433 Mbps. Non manca naturalmente il supporto al Bluetooth 4.0 e l’ormai consueto corredo di sensori e accelerometri (bussola, giroscopi, sensori di prossimità e luminosità, GPS, ecc…). Manca, invece, il supporto NFC, mentre la batteria ricaricabili è una Sony da 3.100mAh.

mx4 4 22 09 14 - Meizu MX4: smartphone "cinese" Hi-End

Il nuovo MX4 viene venduto completo del nuovo sistema operativo Flyme 4.0 (una versione personalizzata di Android KitKat 4.4.4), che può essere sostituito senza troppe difficolta con altri tipi di ROM Android (come le Cyanogen). Il nuovo MX4 è stato già commercializzato in Cina in finitura grigio scura, bianca e oro, ha totalizzato quasi 8 milioni di pre-ordini e arrivirà in Italia a partire dal 25 settembre con prezzi annunciati di 339 Euro per il 16GB e di 379 Euro per il 32GB (il 64GB arriverà in un secondo momento).

Per maggiori informazioni: Meizu MX4

Fonte: Meizu

Condividi su:

Gian Luca Di Felice

Gian Luca Di Felice
Email: gianluca@tech4u.it. Amministratore e direttore di Tech4U. Appassionato di musica, cinema e informatica, ho collaborato con i più importanti mensili audio-video e quotidiani nazionali. Sono stato anche consulente per aziende di authoring DVD e Blu-ray e posseggo l’attestato “ISF Level II Certified Calibrator” per la misurazione e calibrazione di TV, monitor e videoproiettori.