Home » News » Audio » Bowers & Wilkins acquisita da una start-up californiana

Bowers & Wilkins acquisita da una start-up californiana

bw 03 05 2016 - Bowers & Wilkins acquisita da una start-up californiana

Bowers & Wilkins sarà acquisita dalla start-up Eva Automation. La notizia, destinata sicuramente a destare scalpore tra gli appassionati, risulta inusuale per via delle modalità con cui l’operazione è stata pianificata. Eva Automation non è assolutamente un colosso. La compagnia della Silicon Valley, fondata nel 2014 da Gideon Yu, non ha ancora rilasciato prodotti o servizi di alcun tipo. Non corrisponde quindi al partner che si potrebbe idealmente accostare a chi produce diffusori acustici dal 1966.

Le due compagnie non hanno voluto rivelare i termini economici dell’accordo. Secondo Bloomberg Eva Automation sarà coadiuvata da capitali esterni, con un fondo da almeno 20 milioni di dollari e altri investimenti a supporto. Ad operazione conclusa le due compagnie formeranno un nuovo soggetto che acquisirà il nome del glorioso marchio britannico. La nuova realtà utilizzerà quindi il nome Bowers & Wilkins come segno di continuità, ponendo al vertice l’attuale CEO Joe Atkins, mentre a Gideon Yu spetterà la carica di executive chairman.

bw 03 09 2014 - Bowers & Wilkins acquisita da una start-up californiana
Secondo quanto dichiarato non vi saranno tagli al personale e sarà mantenuta l’attuale gamma di prodotti. Le prime novità frutto del nuovo assetto dovrebbero arrivare sul mercato nel corso del 2017. L’obiettivo della nuova gestione resterà il consolidamento della posizione attualmente occupata da Bowers & Wilkins in qualità di produttore di soluzioni audio.

Fonte: Bloomberg

Condividi su:

Filippo Gamberini

Filippo Gamberini