Home » News » Vendite TV Ultra HD in aumento del 700%

Vendite TV Ultra HD in aumento del 700%

uhdtv 24 12 2014 - Vendite TV Ultra HD in aumento del 700%

Secondo un’analisi di Future Consulting, il mercato TV si chiuderà, nel 2014, con vendite per 234 milioni di pezzi, in crescita del 3% rispetto all’anno precedente. Il valore commerciale, per contro, registrerà un abbassamento di circa il 4%, per via della diminuzione del costo medio, sceso da 652 a 608 dollari. A fare da traino, ovviamente, sono stati i Mondiali di Calcio, ma anche il terzo trimestre ha fatto registrare ottimi risultati, al di sopra delle aspettative. I TV venduti in Europa dovrebbero ammontare a 57 milioni, con una crescita di circa il 2%, nei Paesi Occidentali.

Il Nord America dovrebbe risultare stabile, con vendite per 40 milioni di pezzi, mentre l’America Latina crescerà di circa il 17%,attestandosi a 32 milioni di unità. La “locomotiva” del mercato sarà, ancora una volta, l’Asia Pacifica, con 88 milioni di pezzi. La domanda, per questa regione, registrerà un tasso di crescita annuale composto del 4%, fino al 2018, quando si raggiungeranno i 100 milioni di unità. Anche la domanda globale sarà in crescita con un tasso annuo del 3%, fino al 2018, quando le unità vendute saranno 260 milioni.

Un dato molto importante è anche quello che riguarda le TV Ultra HD: nel 2014 le vendite si dovrebbero attestare a 11,6 milioni, con un incremento pari al 700%, anno su anno. La parte del leone la gioca, anche in questo caso, il mercato cinese, che assorbe circa il 70% della domanda. Europa Occidentale e Nord America detengono una quota che si attesta, rispettivamente, al 10% e all’8%, con prospettive di crescita annuali fissate al 72%, fino al 2018. Future Consulting prevede che le UHDTV, vendute nel 2018, saranno oltre 100 milioni, pari a circa il 38% di tutto il mercato TV. I tagli più venduti saranno quelli dai 50″ in su, anche se si prevede una più ampia disponibilità di televisori Ultra HD sotto i 40″, nel corso dei prossimi anni. Al momento gli acquisti di UHDTV sono motivati dall’upscaling di contenuti HD e dalla volontà di attrezzarsi per le future sorgenti a risoluzione nativa.

Fonte: Future Consulting

Condividi su:

Filippo Gamberini

Filippo Gamberini