Home » News » Warner: primi Ultra HD Blu-ray in Italia dal 20 aprile

Warner: primi Ultra HD Blu-ray in Italia dal 20 aprile

warner ultra hd bluray 15 03 2016 - Warner: primi Ultra HD Blu-ray in Italia dal 20 aprile
I primi dischi Ultra HD Blu-ray sono ormai in arrivo anche in Europa. Warner Bros ha svelato la data di uscita nel nostro Paese. Si partirà il 20 aprile con quattro film: “The Lego Movie“, “Pan“, “San Andreas” e “Mad Max: Fury Road“. Ogni copia comprenderà un disco in Ultra HD Blu-ray e un disco in Blu-ray. Tutti i film offriranno anche il pieno supporto a HDR mentre non sembrerebbero esserci buone notizie sul fronte audio.

La traccia in italiano dovrebbe essere in Dolby Digital 5.1, una scelta che non ci lascia particolarmente sorpresi. Per un audio di maggiore qualità sarà necessario ricorrere alla traccia in lingua originale, sempre in Dolby Atmos con l’eccezione di The Lego Movie. Il prezzo dei film sarà fissato a 29,99 Euro.

Fonte: DDay

Panasonic OLED

Filippo Gamberini

Filippo Gamberini

6 commenti

  1. Buongiorno a tutti…..è una vera vergogna…la stessa ,minestra riscaldata…una Ferrari con i freni della 500…ma come si fa…ancora oggi nel 2016 dopo tanti proclami…Un nuovo formato (che intanto Upscalano,xchè se non vado errato sono tutti nativi 2K) e questo me lo faccio passare…volevo anche prenderne alcuni…ma poi il Classico DD….non si può proprio digerire,No,No…ma non hanno da farci loro,cioè le filiali Italiane che contano come il 2 a coppa…””MA NOI CHE LI ACQUISTIAMO”” e qui mi fermo… Grazie !!!!

    • Gian Luca Di Felice
      Gian Luca Di Felice

      Ciao! Attendiamo ulteriori conferme in merito alle tracce audio doppiate, anche se non ci facciamo troppe illusioni… D’altronde basta vedere com’è stata trattata l’edizione italiana Blu-ray dell’ultimo Star Wars dove non troviamo una traccia multicanale lossless neppure per l’originale!!!!!!!!!! (l’edizione italiana prevede traccia originale in DTS HD High Resolution e non Master Audio)

  2. Ciao Gian Luca….ti seguo dai lontani tempi di AF Digitale cartaceo….e devo dire che ti ho sempre apprezzato x la tua Schiettezza,Tecnica e Professionale, non come tanti “”Quaqquaraquà”” che si trovano in giro oggigiorno !!! Mi ha dato l’indicazione x il tuo sito un caro amico “”Edoardo E”” e come ti ho trovato mi sono registrato…
    Questione BD 4K….è come al solito una barzelletta Italiana..le Major non ci rispettano manco a pagalli a peso d’oro…Warner/Paramount e qualche altra sono secondo me una vera vergogna nel 2016 non è pensabile un Film ancora in Semplice DD…io almeno la penso cosi.
    Allora che li Acquistiamo a fare Nuovi Proiettori (se il materiale che mettiamo dentro è Upscalato) nuovi lettori BD 4K…nuovi cavi HDMI 2.1…e sala da 7.2.4…:Quando dentro gli dò a mangiare un semplice BD Upscalato in DD 5.1 ???????? Xhè da noi il mercato non fa i numeri di Francia,Germania,e UK?!?!?!?! Ma anche la spagna,il portogallo e la russia sono trattate meglio in fatto di Software !!!!! A volte non ho proprio parole x questi signori…Xchè il loro Docet è MONEY (PURTROPPO)

    • Gian Luca Di Felice
      Gian Luca Di Felice

      Ciao! Benvenuto allora e grazie per la fiducia dimostrata in tutti questi anni! 🙂 E dovrò ringraziare Edoardo, con il quale mi sono confrontato giusto qualche giorno fa in merito agli Ultra HD Blu-ray.
      Purtroppo, come ho già avuto modo di spiegare ad altri lettori, per quanto riguarda l’upscaling dal 2K di gran parte di questa prima ondata di film Ultra HD Blu-ray, c’è ben poco da fare! I master DI sono 2K ed è impensabile che possano rimetterci le mani! In futuro speriamo che possano scendere i costi della post-produzione (specie quella degli effetti speciali), perché allo stato attuale solo le super mega produzioni possono permettersi una lavorazione tutta in 4K, con conseguenti DI 4K e quindi master in 4K nativi da poter utilizzare poi per gli Ultra HD Blu-ray.
      Per quanto riguarda l’audio, sono perfettamente d’accordo con te, ma temo ci sia ben poco da fare! Sono anni che le major hanno deciso di adottare questa pessima strategia (nonostante lamentele e anche petizioni) e tranne qualche eccezione (forse Sony?) dubito che vedremo tracce doppiate italiane in DTS Master Audio e Dolby True HD. Per quanto riguarda l’Atmos o il DTS:X in italiano ho il fondato timore che non ne vedremo traccia (è il caso di dirlo!). Forse giusto qualche titolo eventualmente distribuito in Ultra HD Blu-ray da distributori italiani…ma poi tocca vedere se esiste un doppiaggio cinematografico di quei film in Atmos (o altre codifiche audio 3D simili), perché se non sono stati doppiati in quei formati, non realizzeranno di certo apposite tracce rimissate per gli Ultra HD Blu-ray.
      Purtroppo non prevedo un futuro roseo per l’Ultra HD Blu-ray in generale e in particolare in Italia… ti dirò di più, per me non ci credono neppure le major!

  3. pathfinder2810
    pathfinder2810

    E io prevedo la chiusura di negozi, testate giornalistiche, ed altro…..

Lascia un Commento