Home » Speciali » IFA Berlino 2014 » Panasonic: “Non vi faremo rimpiangere i Plasma”

Panasonic: “Non vi faremo rimpiangere i Plasma”

panasonic interv1 05 09 14 - Panasonic: "Non vi faremo rimpiangere i Plasma"

In occasione dell’IFA 2014 di Berlino, abbiamo avuto il piacere di incontrare il Dott. Hiroyuki Iwaki, General Manager TV Business Unit e Video Equipment Business Unit di Panasonic Corporation, che ha gentilmente risposto alle nostre domande sul presente e il futuro di Panasonic in ambito TV.

Poco meno di un anno fa, Panasonic ha annunciato l’abbandono della tecnologia al plasma. Nessun rimpianto?

Panasonic OLED

“La scelta di abbandonare lo sviluppo della tecnologia icona della nostra produzione TV, non è stata facile. Ma non è stata una decisione presa in fretta e furia, come molti possono pensare. Avevamo già spostato gran parte degli investimenti sugli LCD e gli OLED, perché consapevoli dei limiti tecnici ormai raggiunti dal plasma. Migliorarne ulteriormente le prestazioni avrebbe richiesto investimenti troppo onerosi, specie per le ripercussioni sui prezzi al pubblico. Abbiamo dimostrato di poter realizzare pannelli al plasma 4K e anche 8K, ma i costi sarebbero rimasti troppo elevati per il grande pubblico. Da qui la decisione di interrompere qualsiasi sviluppo, senza alcun rimpianto.”

panasonicax900 1 03 09 14 - Panasonic: "Non vi faremo rimpiangere i Plasma"

Avete appena presentato la nuova serie AX900 (vedi news), degli LCD Ultra HD Full LED. Quale risposta vi attendete dagli appassionati più esigenti?

“I nuovi AX900 rappresentano la massima espressione del livello tecnologico e di qualità che siamo in grado di offrire attualmente ai nostri clienti. Vi posso assicurare che la qualità è paragonabile ai nostri migliori plasma, con in più la dotazione di un pannello a risoluzione nativa Ultra HD. Abbiamo concentrato tutte le nostre migliori risorse su questa serie e gran parte degli ingegneri che hanno sviluppato questa gamma, sono gli stessi che hanno sviluppato la serie plasma ZT60 (l’ultima serie top di gamma plasma di Panasonic, n.d.r.).”

Il modello X940 da 85 pollici (vedi news), arriverà anche in Europa e in Italia? Il mercato va nella direzione di TV sempre più grandi?

“Il nuovo X940 è un modello pensato per il mercato europeo e presumo arriverà anche in Italia. I grandi volumi sono ancora rappresentati dai TV con diagonali comprese tra i 40 e i 55 pollici. I polliciaggi superiori rappresentano una nicchia in Europa, ancora poco interessante per il cliente privato, ma in crescita nel mercato prosumer e professionale. Non escludiamo, in futuro, di poter proporre anche diagonali intermedie, intorno ai 70-75 pollici.”

panasonic interv2 05 09 14 - Panasonic: "Non vi faremo rimpiangere i Plasma"

Cosa ci attende nel prossimo futuro?

“Una prima dimostrazione ce l’avete proprio qui al nostro stand e si chiama OLED. Stiamo facendo vedere un prototipo OLED Curvo Ultra HD da 65 pollici. E poi ci saranno gli 8K, che interessano molto i prodotturi giapponesi (le Olimpiadi di Tokyo 2020 saranno le prime riprese e trasmesse in 8K, n.d.r.), anche se ritengo siano necessari televisori più grandi. Pensare di proporre TV 8K sotto i 65 pollici, non credo abbia molto senso, perché sarebbe davvero difficile percepire la differenza di qualità con un 4K Ultra HD. Quando il mercato sarà pronto ad acquistare televisori da 80 pollici in su, allora la risoluzione 8K diventerà molto interessante.”

A margine dell’intervista, ci è stato poi anticipato che per quanto riguarda gli OLED TV, la loro possibile commercializzazione sarà decisa esaminando il progresso della tecnologia e che nulla è stato ancora ad oggi definito. Abbiamo provato a chiedere qualche notizia sui lettori Blu-ray 4K, ma sembra che l’attesa sia ancora lunga: le specifiche non dovrebbero arrivare prima della primavera del 2015 e i primi lettori verso fine 2015 – inizio del 2016.

Gian Luca Di Felice

Gian Luca Di Felice
Email: gianluca@tech4u.it. Amministratore e direttore di Tech4U. Appassionato di musica, cinema e informatica, ho collaborato con i pi

Lascia un Commento