Home » News » Nintendo presenta il New 3DS e il New 3DS LL

Nintendo presenta il New 3DS e il New 3DS LL

nintendo 02 09 2014 - Nintendo presenta il New 3DS e il New 3DS LL

Gli aggiornamenti delle console portatili non sono assolutamente una novità, per Nintendo, come dimostrano le tantissime versioni di Gameboy e Nintendo DS uscite nel corso degli anni. Non stupisce, dunque, che in occasione dell’ultimo Direct (una sorta di conferenza stampa, organizzata periodicamente da Nintendo e trasmessa online, per presentare le ultime novità del produttore giapponese) siano stati svelati due nuovi modelli di Nintendo 3DS, la popolare console portatile, dotata di display auto-stereoscopico. I modelli sono due, dirette evoluzioni di quelli attualmente in vendita. Il più piccolo è il New Nintendo 3DS, leggermente più grande del 3DS “standard”. Le misure passano da 134 x 74 x 21 mm (L x P x A) a 142 x 80,6 x 21,6 mm. A giustificare l’aumento dell’ingombro (e del peso: 253 grammi contro i precedenti 235) è il ricorso a display con diagonali maggiorate.

nintendo 2 02 09 2014 - Nintendo presenta il New 3DS e il New 3DS LL

Panasonic OLED

Lo schermo inferiore ha ora una diagonale pari a 3,33″ (conto i 3″ del 3DS), mentre quello superiore misura 3,88″ (contro i 3,5″ del 3DS). Immutata, invece, la risoluzione, mentre l’effetto 3D senza occhiali è stato migliorato, per quanto riguarda l’angolo di visione. Il principio è lo stesso già applicato ad alcuni TV: viene utilizzata la videocamera per rilevare l’orientamento del viso, in modo da correggere la riproduzione di immagini 3D, onde evitare che si perda l’effetto di profondità o che si crei un eccessivo crosstalk.

Altre novità riguardano il posizionamento dello slot per le cartucce contenenti i giochi: l’apposito vano è ora collocato in basso, vicino all’alloggiamento per il pennino, anch’esso ridisegnato. Anche i controlli sono stati rivisti, con l’introduzione di due nuovi tasti dorsali, ZL e ZR, che vanno ad affiancare i già presenti L e R.

nintendo 5 02 09 2014 - Nintendo presenta il New 3DS e il New 3DS LL

I quattro tasti posti sul lato destro sono ora dotati di serigrafie colorate, con una chicca che sarà apprezzata dagli appassionati di vecchia data. Sul New 3DS (e quindi non sul modello LL) la colorazione dei tasti riprende quella del pad del Super Nes (o Super Famicom, se preferite l’originale nome giapponese). Sopra ai quattro tasti troviamo un’altra novità: si tratta del “C Stick”, una piccola levetta analogica che permetterà di utilizzare funzioni aggiuntive, nonché di controllare la telecamera virtuale. Fino ad oggi il doppio stick analogico era disponibile solo previo l’acquisto di un apposito accessorio, che aumentava le dimensioni dei portatili Nintendo.

La batteria dovrebbe avere una capacità superiore, consentendo di ottenere un’autonomia prolungata, con 30-60 minuti di operatività in più. Il New 3DS LL offre tutte le caratteristiche del New 3DS (ad eccezione dei tasti colorati), ma con display di maggiore diagonale, come l’attuale 3DS XL. La vera sorpresa, però, non è tra le caratteristiche elencate: oltre alle differenze già evidenziate, Nintendo ha introdotto anche altri cambiamenti sostanziali, a livello hardware.

Le specifiche tecniche non sono ancora note, ma è certo che la serie “New” potrà disporre di componenti più prestanti, con CPU più veloci e, probabilmente, anche qualche differenza nel quantitativo di RAM e/o VRAM installata. Ecco dunque la doccia fredda per i possessori delle vecchie versioni: saranno resi disponibili titoli esclusivi per i nuovi modelli. Il primo ad essere annunciato è Xenoblade Chronicles, la conversione di un popolare gioco di ruolo uscito nel 2010 per Nintendo Wii.

New 3DS e New 3DS LL debutteranno in Giappone il prossimo 11 ottobre, al prezzo, rispettivamente, di 116 Euro e 137 Euro circa. L’uscita in Europa è prevista per il 2015.

Fonte: Nintendo

Nicola Zucchini Buriani

Nicola Zucchini Buriani
Email: nicola@tech4u.it. Appassionato di tecnologia a 360

Lascia un Commento