Home » News » Automotive » Aeromobil: auto volanti consumer dal 2017

Aeromobil: auto volanti consumer dal 2017

aeromobyl 16 03 2015 - Aeromobil: auto volanti consumer dal 2017

Il mercato automotive sta ricevendo molte attenzioni, non solo dai produttori di veicoli, ma anche da parte di tante altre compagnie, impegnate ad integrare le proprie soluzioni e tecnologie. Tra le innovazioni più “chiacchierate” vanno sicuramente citate le auto capaci di circolare autonomamente, senza un pilota. C’è però un’azienda che punta a ben altro, un concetto che, nei film di fantascienza di qualche anno fa, molti davano per scontato, negli anni che stiamo vivendo. Ci riferiamo alle auto volanti, una soluzione su cui AeroMobil sta lavorando dal 1989.

Va subito chiarito che non si tratta di un progetto esistente solo sulla carta: l’ultimo prototipo, AeroMobil 3.0, è stato testato lo scorso ottobre, risultando effettivamente capace di spiccare il volo. Ovviamente tutto questo ha un prezzo da pagare, sotto molteplici punti di vista. Anzitutto l’ingombro: l’auto è grande più o meno quanto una limousine, pur avendo solo due posti. L’interno somiglia da vicino alla cabina di pilotaggio di un aereo, mentre l’esterno ha un aspetto piuttosto futuristico. Aeromobili 3.0 è in grado di decollare in uno spazio di 200 metri, è dotata di pilota semi-automatico e di paracadute, per le situazioni di emergenza.

Le difficoltà, al momento, non sono però di natura prettamente tecnica: è la burocrazia il maggiore ostacolo. Se le auto capaci di guidare in autonomia stanno già creando alcune problematiche, si può immaginare quanti e quali problemi possano ingenerare veicoli capaci di prendere il volo in spazi ridotti. Con tutta probabilità sarà necessario, almeno per i primi tempi, dotarsi non solo di patente di guida, ma anche di licenza per pilotare aerei. Un’ulteriore problematica riguarda il prezzo: si parla di qualche centinaia di migliaia di dollari, per i primi modelli consumer, che dovrebbero arrivare sul mercato entro il 2017.

In futuro si spera di abbinare tutto le tecnologie, realizzando auto volanti, capaci di guidare in autonomia.

A seguire il video di presentazione:

Fonte: Slashgear

Filippo Gamberini

Filippo Gamberini