Home » News » Foto e Ripresa » Panasonic LX100: bridge con Ulltra HD e Wi-Fi

Panasonic LX100: bridge con Ulltra HD e Wi-Fi

lumixlx 1 15 09 14 - Panasonic LX100: bridge con Ulltra HD e Wi-Fi

Oltre alla nuova rmirrorless Lumix GM5 (vedi news), Panasonic presenta al Photokina 2014 di Colonia anche la bridge Lumix LX100, erede della LX7, ma che si ispira al DNA della LC1, la prima fotocamera digitale totalmente manuale presentata da Panasonic nel 2004. La grossa novità introdotta con la nuova LX100 riguarda l’integrazione di un sensore MOS quattro-terzi, nativamente da 16 mega-pixel, ma che viene utilizzato fino a 12,8 mega-pixel per sfruttarne appieno tutti i pixel in base ai vari rapporti d’aspetto di scatto: 4:3, 3:2 o 16:9. Un sensore quindi ora molto più grande (5,8x) e sensibile, in grado di assicurare prestazioni da mirrorless, con vantaggi in condizioni di scatto con scarca luminosità, una sensbilità fino a 25600 ISO e minore rumore. Il tutto è stato accompagnato ora dal processore Venus Engine di ultima generazione, capace di raffiche di scatto fino a 11 fotogrammi al secondo e da un diafframa a 9 lamelle per migliorare gli scatti con effetto Bokeh.

lumixlx 2 15 09 14 - Panasonic LX100: bridge con Ulltra HD e Wi-Fi

La nuova LX100 integra il nuovo obiettivo stabilizzato LEICA DC VARIO-SUMMILUX F1,7-F2,8, con focali dello zoom 24-75 mm (equivalente nel formato 35 mm), adatta ad ogni genere di fotografia. La LX100 è dotata di un mirino Live View Finder con una risoluzione equivalente a 2,764 milioni di punti e di un display LCD da 3 pollici con risoluzione da 921.000 pixel. La fotocamera offre una completa gamma di controlli manuali come le ghiere di controllo per modificare l’apertura, il tempo di posa o la staratura intenzionale dell’esposimetro. L’uso di ghiere fisiche permette di accedere direttamente a una serie di parametri di scatto che possono così essere modificati rapidamente senza dover accedere al menu digitale. In aggiunta ai controlli manuali che consentono di fotografare con grande flessibilità e versatilità, la LX100 dispone anche di una gamma di altre funzioni e modalità di ripresa pensate per ampliare la libertà creativa. Tra queste, Creative Control, Creative Panorama, Focus Peaking, Level Gauge (Livella Elettronica), WB bracket (bracketing del bilanciamento del bianco) e Highlight / Shadow Control.

lumixlx 4 15 09 14 - Panasonic LX100: bridge con Ulltra HD e Wi-Fi

La nuova brighe  dispone, inoltre, di nuove opzioni di messa a fuoco: ” Full Area AF” permette di posizionare il punto di messa a fuoco ovunque sull’immagine Live View, pari a circa il 100% del campo inquadrato, mentre l’area di messa a fuoco è ora suddivisa in 49 zone per una maggiore flessibilità nella composizione; ” Low Light AF” riesce a mettere a fuoco fino a -3EV, così da consentire la messa a fuoco durante gli scatti notturni. Per gli appassionati di riprese video, la nuova LX è in grado di effettuare acquisizioni fino a risoluzione Ultra HD – 3840 x 2160 pixel – a 24 e 25 fotogrammi al secondo, con codifica in MP4 fino a 100 Mbps. A risoluzione Full HD (1920 x 1080 pixel), le riprese possono arrivare fino a 50/60 fotogrammi progressi sia in AVCHD che in MP4. La nuova LX è naturalmente compatibile con gli scatti e le riprese in RAW e un pulsante dedicato permette di attivare istantaneamente la registrazione video anche mentre vengono scattate fotografie.

lumixlx 6 15 09 14 - Panasonic LX100: bridge con Ulltra HD e Wi-Fi

A completare la dotazione, un flash a slitta (incluso nella confezione), l’uscita HDMI per il collegamento diretto ad un TV o videoproiettore ed il Wi-Fi integrato con NFC per la condivizione e il controllo remoto da smartphone e tablet iOS (iPhone, iPad, iPod Touch) e Android. L’arrivo sul mercato è previsto a partire da novembre ad un prezzo ancora ufficioso di circa 850 Euro.

Fonte: Redazione / Panasonic

Condividi su:

Gian Luca Di Felice

Gian Luca Di Felice
Email: gianluca@tech4u.it. Amministratore e direttore di Tech4U. Appassionato di musica, cinema e informatica, ho collaborato con i più importanti mensili audio-video e quotidiani nazionali. Sono stato anche consulente per aziende di authoring DVD e Blu-ray e posseggo l’attestato “ISF Level II Certified Calibrator” per la misurazione e calibrazione di TV, monitor e videoproiettori.