Home » Articoli » AudioQuality Blind Shoot-out JVC N7 vs Sony VW570: i risultati di Milano

AudioQuality Blind Shoot-out JVC N7 vs Sony VW570: i risultati di Milano

jvc vs sony evi 05 03 19 - AudioQuality Blind Shoot-out JVC N7 vs Sony VW570: i risultati di Milano

Sabato 23 febbraio e sabato 2 marzo AudioQuality ha organizzato un interessantissimo esperimento di confronto alla cieca tra due dei videoproiettori 4K HDR più interessanti della stagione 2019: il JVC D-ILA N7 e il Sony SXRD VPL-VW570ES. Come Tech4U siamo stati inviati a partecipare al primo appuntamento di Milano (23 febbraio), mentre la settimana seguente il confronto è stato ripetuto a Bologna con la partecipazione di AV Magazine. Tech4U e AV Magazine che sono stati invitati come garanti della correttezza e trasparenza di questo inedito shoot-out.

jvc vs sony 1 05 03 19 - AudioQuality Blind Shoot-out JVC N7 vs Sony VW570: i risultati di Milano
Francesco Aliotta

Entrambi i videoproiettori sono stati calibrati da Francesco Aliotta di AudioQuality e l’obiettivo della taratura è stato quello di ottenere a schermo lo stesso picco di luminosità in modo tale da consentire agli spettatori di concentrarsi e valutare esclusivamente la qualità delle immagini riproducibili dalle due macchine.

jvc vs sony 3 05 03 19 - AudioQuality Blind Shoot-out JVC N7 vs Sony VW570: i risultati di Milano

Entrambe le macchine sono state calibrate esclusivamente in HDR bypassando i rispettivi algoritmi di tone-mapping e affidando l’operazione di “compressione dinamica” ad un HTPC opportunamente configurato con il software di rendering e processing video MadVR. Una scelta che abbiamo condiviso per evitare di dover effettuare diverse calibrazioni in funzione dei contenuti (con grading a 1000 candele di picco, piuttosto che a 2000 o 4000), da dover poi richiamare per ogni clip in dimostrazione: a quello ci pensava l’HTPC impostando le corrette curve di tone-mapping e i proiettori erano così entrambi calibrati al massimo delle loro possibilità.

jvc vs sony 9 05 03 19 - AudioQuality Blind Shoot-out JVC N7 vs Sony VW570: i risultati di Milano
Fabio De Angelis

I proiettori erano perfettamente camuffati ed entrando nella splendida saletta di AudioQuality Milano (recentemente rinnovata dal padrone di casa Fabio De Angelis) risultava davvero impossibile distinguere la scocca delle due macchine (nonostante più di qualcuno ci abbia provato!). I due videoproiettori erano installati a circa 6 metri di distanza dallo schermo (un alto contrasto DarkStar 9) e la proiezione è avvenuta su 2,5 metri di base. Entrambi i videoproiettori sono stati calibrati con lampada in modalità Alta e diaframma fisso: totalmente aperto per il Sony e con uno step in meno rispetto alla massima apertura per il JVC (proprio per avere lo stesso flusso luminoso su schermo in funzione del rapporto di tiro delle ottiche in questa configurazione). L’elaborazione del moto era disattivato su entrambi i proiettori e le uniche elaborazioni attive su entrambi i proiettori erano quelle relative al dettaglio: MPC sul JVC e Reality Creation sul Sony.

jvc vs sony 6 05 03 19 - AudioQuality Blind Shoot-out JVC N7 vs Sony VW570: i risultati di Milano
La scheda di votazioni

Una volta calibrati, i risultati di contrasto nativo (on / off) e luminanza a schermo rilevati da Francesco Aliotta sono stati i seguenti: 18.500:1 per il JVC N7 e 16.500:1 per il Sony VW570, con un flusso luminoso di circa 70 cd/mq per entrambe le macchine. Ogni sessione ha avuto una durata di circa un’ora, per un totale di 7 clip in dimostrazione che venivano alternate tra proiettore JVC e Sony. Al termine di ogni clip, i partecipanti potevano indicare la propria preferenza (A o B) sulla scheda consegnata all’ingresso in sala.

jvc vs sony 7 05 03 19 - AudioQuality Blind Shoot-out JVC N7 vs Sony VW570: i risultati di Milano

La sequenza di clip di Milano ha previsto esclusivamente i seguenti contenuti in 4K HDR tratti da Ultra HD Blu-ray (tranne una clip demo): una demo di Samsung, “Pacific Rim”, “Shark – Il Primo Squalo” (The Meg), “Man Hunt” (edizione USA), “Sully”, “Sicario” (edizione USA) e “Bohemian Rapsody” (edizione USA).

Devo dire che la “lotta” è stata davvero molto ravvicinata e ho visto più di un partecipante avere dubbi durante la compilazione della scheda. A Milano alla fine l’ha spuntata il proiettore B (ovvero il JVC), con 15 schede in media favorevoli, contro le 6 schede in cui ha prevalso il proiettore A (ovvero il Sony). Più nello specifico (quindi clip per clip), il JVC ha ottenuto 98 preferenze, contro le 61 preferenze per il Sony.

Infine un doveroso accenno alla splendida installazione audio Atmos della saletta di Milano: diffusori Wisdom Audio, doppio subwoofer JL Audio, finali ATI e Anthem e il super processore audio-video Trinnov… una vera goduria per le orecchie!

Per quanto riguarda il secondo appuntamento di Bologna, vi invito a leggere il reportage di Emidio Frattaroli sul suo sito AV Magazine.it. Nel frattempo, vi lascio il video realizzato a Bologna dallo stesso Emidio Frattaroli:

Rinnovo i ringraziamenti ad AudioQuality, Fabio De Angelis e Francesco Aliotta per l’ospitalità e per averci coinvolto in questa lodevole iniziativa.

Per maggiori informazioni: JVC DLA N7 e Sony VPL-VW570ES

Fonte: Redazione

Condividi su:

Gian Luca Di Felice

Gian Luca Di Felice
Email: gianluca@tech4u.it. Amministratore e direttore di Tech4U. Appassionato di musica, cinema e informatica, ho collaborato con i più importanti mensili audio-video e quotidiani nazionali. Sono stato anche consulente per aziende di authoring DVD e Blu-ray e posseggo l’attestato “ISF Level II Certified Calibrator” per la misurazione e calibrazione di TV, monitor e videoproiettori.