Home » News » OLED Panasonic EZ1000 da 77 pollici a IFA 2017

OLED Panasonic EZ1000 da 77 pollici a IFA 2017

Dopo aver introdotto i modelli OLED EZ1000 da 65 pollici ed EZ950 da 55 pollici (leggi la recensione) e 65 pollici, Panasonic introdurrà ufficialmente all’IFA 2017 di Berlino il modello EZ1000 da 77 pollici.  Il nuovo modello riprenderà quindi le caratteristiche tecniche ed estetiche del “fratellino” da 65 pollici e potrà contare su un display OLED WRGB a risoluzione Ultra HD (3840 x 2160 pixel) con supporto HDR10 e HLG e un picco di luminosità di circa 900 cd/mq.

Grande attenzione è stata dedicata anche all’audio con l’integrazione di una sound-bar sviluppata in collaborazione con gli ingegneri audio della controllata Technics. Il Dynamic Blade Speaker è un sistema 2.1 canali in grado di erogare complessivamente 80W ed è dotato di 14 speaker, compresi 8 woofer e 4 radiatori passivi per le basse frequenze. Il nuovo TV consente al professionista di caricare via pennetta USB le proprie impostazioni colori 3D look-up table e l’EZ1000 da 77 pollci  è completo di CMS certificato ISF e di supporto alla auto-calibrazione CallMAN Portrait Display. Tutte caratteristiche che sono valse al nuovo top di gamma OLED di Panasonic anche le certificazioni Ultra HD Premium della Ultra HD Alliance e THX 4K (con relativi preset di calibrazione).

Il nuovo OLED EZ1000 da 77 pollici dovrebbe arrivare nei negozi in autunno, ad un prezzo non ancora annunciato ufficialmente, ma che dovrebbe sfiorare i 20.000 Euro.

Per maggiori informazioni: comunicato stampa

Fonte: Panasonic Italia

Gian Luca Di Felice

Gian Luca Di Felice
Email: gianluca@tech4u.it. Amministratore e direttore di Tech4U. Appassionato di musica, cinema e informatica, ho collaborato con i più importanti mensili e siti di tecnologia, nonché quotidiani nazionali. Sono in possesso dell'attestato "ISF Level II Certified Calibrator" (certificazione internazionale per la calibrazione video) e sono stato anche consulente per aziende di authoring DVD / Blu-ray e studi di architettura.

Lascia un Commento