Home » Articoli » TV QLED HDR Curvo Samsung QE55Q8C – La prova

TV QLED HDR Curvo Samsung QE55Q8C – La prova

Introduzione

Tra i grandi marchi dell'elettronica di consumo, Samsung è rimasta l'unica priva di una proposta OLED per la sua ampia gamma di TV. Il colosso coreano continua a puntare tutto sugli LCD e ritiene anche che i display curvi possano avere ancora un certo appeal. Tecnologia LCD che ha fatto passi da gigante negli ultimi anni, anche grazie agli investimenti di Samsung che punta quest'anno sull'inedita soluzione QLED, un mix di retroilluminazione LED Quantum Dot con spazio colore ancora più ampio, pannelli LCD di nuova generazione ancora più efficienti e un'esclusiva guida ottica che ha consentito di aumentare sensibilmente…

In breve

Prestazioni SDR - 85%
Prestazioni HDR - 70%
Dotazione e Smart TV - 95%
Qualità / Prezzo - 65%

79%

TV molto luminoso. Ma che prezzo!

Conclusione : Un LED Edge Quantum Dot ricco di luminosità e colori, ma con un Local Dimming migliorabile. Perfetto per ambienti molto illuminati, costa però decisamente troppo.

79
Tra i grandi marchi dell’elettronica di consumo, Samsung è rimasta l’unica priva di una proposta OLED per la sua ampia gamma di TV. Il colosso coreano continua a puntare tutto sugli LCD e ritiene anche che i display curvi possano avere ancora un certo appeal. Tecnologia LCD che ha fatto passi da gigante negli ultimi anni, anche grazie agli investimenti di Samsung che punta quest’anno sull’inedita soluzione QLED, un mix di retroilluminazione LED Quantum Dot con spazio colore ancora più ampio, pannelli LCD di nuova generazione ancora più efficienti e un’esclusiva guida ottica che ha consentito di aumentare sensibilmente i picchi di luminosità (già elevati e vero punto di forza nei confronti degli OLED).

Al di là della (sospetta) somiglianza tra la sigla QLED e il rivale OLED, la strategia di Samsung guarda al futuro e all’HDR dei prossimi anni. Inutile girarci intorno, l’HDR che stiamo vedendo oggi è solo un assaggio del “vero” HDR che vedremo in futuro, con picchi di luminosità di almeno 4.000 nit. Ed è proprio lì che Samsung aspetta gli OLED al varco. Perché se da un lato la tecnologia OLED continuerà ovviamente a progredire, Samsung sta in silenzio (ma neppure troppo) sviluppando soluzioni QLED a microLED, in cui ogni pixel del display è formato da diodi LED RGB, con potenziali picchi di luminosità e copertura gamut difficilmente raggiungibili dagli OLED. E il nero? Beh, con i microLED il nero sarà lo stesso degli OLED, visto che non avremo più panelli LCD, né tanto meno retroilluminazioni e sistemi di Local Dimming.

Ma torniamo al presente, visto che il Q8C è un televisore 4K Ultra HD (3840 x 2160 pixel) con pannello LCD dotato di retroilluminazione LED Edge con Local Dimming e supporto HDR in standard HDR10, HLG (Hybrid Log-Gamma) e anche HDR10+ (l’HDR dinamico frutto della collaborazione tra Samsung, Panasonic e 20th Century Fox, che si propone come alternativa “open-source” al Dolby Vision), accreditato di un picco di luminosità di 1.500 nit e completo di certificazione Ultra HD Premium. Esteticamente curatissimo e ricco di finiture di pregio, la serie QLED introduce un’ulteriore novità per quanto riguarda le connessioni, affidate al set-top box esterno “One Connect Box” collegato al TV tramite un inedito, finissimo e trasparente cavetto in fibra ottica, che agevola le eventuali installazioni a parete del televisore. Scopriamo ora insieme caratteristiche e prestazioni di questo nuovo QLED serie Q8C nella versione da 55 pollici messo a disposizione da Samsung Italia (sono disponibili anche le versioni da 65 e 75 pollici).

Gian Luca Di Felice

Gian Luca Di Felice
Email: gianluca@tech4u.it. Amministratore e direttore di Tech4U. Appassionato di musica, cinema e informatica, ho collaborato con i più importanti mensili e siti di tecnologia, nonché quotidiani nazionali. Sono in possesso dell'attestato "ISF Level II Certified Calibrator" (certificazione internazionale per la calibrazione video) e sono stato anche consulente per aziende di authoring DVD / Blu-ray e studi di architettura.

4 commenti

  1. Prova molto completa ed esaustiva, come al solito! Non si capisce proprio perche non sia possibile disattivare il local dimming, soprattutto visto che la sua azione sembra vada ad inficiare una delle qualita principale di questo tv, ovvero la luminosità… Oltretutto nella maggior parte dei casi sulle tv piu recenti mi pare sia possibile farlo…

    • Gian Luca Di Felice
      Gian Luca Di Felice

      Ciao Dave e grazie per i complimenti! Ad essere sincero in SDR avremmo gradito poterlo disattivare, ma in HDR ritengo che non se ne possa fare a meno, perché altrimenti il nero schizzerebbe alle stelle. Il Q8C è un LED Edge davvero molto luminoso e tutta quell’esuberanza va “tenuta a bada” in qualche modo. Con questo tipo di soluzione (specie perché i LED sono su unico lato), il compromesso è inevitabile (la famosa coperta troppo corta). Quindi OK al local dimming, ma magari con un approccio complessivo diverso…(spero di essermi spiegato in qualche modo)

  2. 3200 Euro per un Led Edge con un nero di 0,1 cd in HDR? Ho letto diverse recensioni, ma mi sembra che sti QLED non stiano convincendo un granché e siano davvero troppo costosi!…anche più degli OLED ormai…
    Ma voi prove OLED, niente?

Lascia un Commento