Home » News » QLED Alliance: Samsung, TCL e Hisense insieme contro gli OLED

QLED Alliance: Samsung, TCL e Hisense insieme contro gli OLED

Samsung ha deciso di concedere l’uso del suo marchio QLED ai colossi cinesi TCL e Hisense e di dare il via alla “QLED Alliance” per fare fronte comune contro l’avanzata della tecnologia OLED in ambito TV. L’accordo è stato siglato a Pechino e consentirà a TCL e Hisense (che dovrebbe quindi abbandonare l’attuale brand ULED) di sviluppare nuovi televisori con LED Quantum Dot siglati anch’essi QLED TV.

Sebbene i QLED TV non siano attualmente una nuova tecnologia di display, visto che i nuovi Q9, Q8 e Q7 di Samsung sono a tutti gli effetti ancora degli LCD con retroilluminazione a LED (seppure con “filtri” Quantum Dot), l’obiettivo dei prossimi anni sarà di arrivare a veri e propri pannelli ad emissione LED (Electro-Emissive QLED, privi di LCD).

Nanosys, fornitore delle soluzioni QLED e partner della nuova QLED Alliance, non ha al momento previsto una possibile data di approdo delle prime soluzioni di pannelli QLED veri e propri. Che la battaglia tecnica e commerciale tra OLED e QLED abbia inizio: ne vedremo delle belle nei prossimi anni, a tutto vantaggio della qualità e degli appassionati.

Per maggiori informazioni: QLED Alliance

Fonte: Nanosys

Gian Luca Di Felice

Gian Luca Di Felice
Email: gianluca@tech4u.it. Amministratore e direttore di Tech4U. Appassionato di musica, cinema e informatica, ho collaborato con i più importanti mensili e siti di tecnologia, nonché quotidiani nazionali. Sono in possesso dell'attestato "ISF Level II Certified Calibrator" (certificazione internazionale per la calibrazione video) e sono stato anche consulente per aziende di authoring DVD / Blu-ray e studi di architettura.

Lascia un Commento