Home » News » Audio » HD Vinyl: gli LP del futuro grazie alla stampa in 3D

HD Vinyl: gli LP del futuro grazie alla stampa in 3D

vinile evi 04 04 16 - HD Vinyl: gli LP del futuro grazie alla stampa in 3D

L’austriaca Rebeat ha depositato il brevetto per un’inedita soluzione di stampa dei dischi in vinile, siglata al momento “HD Vinyl”, che prevede l’utilizzo di tecniche di stampa in 3D e di incisione al laser per ridurre gli elevati costi produttivi e migliorare la qualità delle incisioni. Secondo quanto dichiarato da Rebeat, i nuovi HD Vinyl saranno perfettamente riproducibili da qualsiasi attuale giradischi, ma avranno un 30% di capacità in più e dovrebbero dimezzare tempi e costi produttivi.

vinile 1 04 04 16 - HD Vinyl: gli LP del futuro grazie alla stampa in 3D

Macchinario di mastering vinile degli anni ’60

La nuova tecnica prevede la realizzazione di un master in 3D mapping topografico estremamente dettagliato delle scalanature e distanze e una successiva incisione laser direttamente sulla matrice. Una soluzione che consentirebbe di eliminare totalmente i processi chimici attualmente richiesti dalle tecniche di produzione che risalgono ormai agli anni ’60. Questa soluzione di sviluppo “rendering” e incisione laser dovrebbe, inoltre, assicurare una maggiore “risoluzione” dei dischi, con consenguenti benefici sulla qualità della riproduzione. I primi HD Vinyl potrebbero arrivare nei negozi nel giro di tre anni, portando ulteriore nuova linfa ad un mercato “vinile” cresciuto del 30% nel corso del 2015.

Fonte: Digital Music News

Condividi su:

Gian Luca Di Felice

Gian Luca Di Felice
Email: gianluca@tech4u.it. Amministratore e direttore di Tech4U. Appassionato di musica, cinema e informatica, ho collaborato con i più importanti mensili audio-video e quotidiani nazionali. Sono stato anche consulente per aziende di authoring DVD e Blu-ray e posseggo l’attestato “ISF Level II Certified Calibrator” per la misurazione e calibrazione di TV, monitor e videoproiettori.