Home » News » Mobile » SIM addio: si va verso l’integrazione delle eSIM

SIM addio: si va verso l’integrazione delle eSIM

sim evi 10 02 16 - SIM addio: si va verso l'integrazione delle eSIM

Le schede SIM dei telefonini e smartphone sono destinate a sparire dal mercato e verranno sostituite dalle eSIM o SIM elettroniche integrate direttamente nei terminali. La notizia dovrebbe rappresentare una delle principali novità del Mobile World Congress 2016, con l’annuncio che verrà dato da tutti i principali produttori di telefoni. Secondo quanto riportato dalle indiscrezioni, il passaggio alle eSIM dovrebbe prevedere due fasi: una prima fase dovrebbe riguardare i cosiddetti “feature phones” (tutti i terminali non smartphone) e, a partire dall’estate 2016, l’integrazione delle eSIM sarà resa obbligatoria anche per gli smartphone.

Grazie alle eSIM non sarà più necessario richiedere una SIM al proprio operatore telefonico, né sostituirla in caso di cambio operatore. La portabilità dovrebbe quindi risultare molto più veloce e con la stessa eSIM sarà anche possibile sottoscrivere più abbonamenti (o ricaricabili). In quest’ultimo caso sarà però possibile utilizzare solo un operatore telefonico alla volta. L’integrazione delle eSIM nei terminali dovrebbe, inoltre, agevolare il roaming internazionale, grazie alla possibilità di attivare un piano ricaricabile di un operatore telefonico locale durante i viaggi all’estero. Con l’integrazione delle eSIM immaginiamo che sarà poi possibile selezionare l’operatore da utilizzare tramite un’applicazione dedicata.

Visto che le eSIM non consentono di mantenere attivo più di un operatore telefonico alla volta, rimane da chiarire come verranno gestite le funzionalità multi-operatore (attualmente previste per i telefoni dual-SIM): è probabile che i produttori possano annunciare anche nuovi smartphone con multi-eSIM integrate.

Fonte: Blitz Quotidiano

Condividi su:

Gian Luca Di Felice

Gian Luca Di Felice

Email: gianluca@tech4u.it. Amministratore e direttore di Tech4U. Appassionato di musica, cinema e informatica, ho collaborato con i più importanti mensili audio-video e quotidiani nazionali. Sono stato anche consulente per aziende di authoring DVD e Blu-ray e posseggo l’attestato “ISF Level II Certified Calibrator” per la misurazione e calibrazione di TV, monitor e videoproiettori.