Home » News » Foto e Ripresa » Toshiba: addio produzione TV e 6.800 licenziamenti

Toshiba: addio produzione TV e 6.800 licenziamenti

toshiba evi 22 12 15 - Toshiba: addio produzione TV e 6.800 licenziamenti

Per far fronte allo scandalo sui bilanci e alle perdite di circa 4,5 miliardi di dollari, i vertici di Toshiba anticipano una radicale ristrutturazione, che coinvolgerà i dipendenti e parte delle divisioni. La multinazionale giapponese taglierà il 30% della forza lavoro impiegata nelle divisioni consumer, ovvero circa 6.800 dipendenti in tutto il mondo. Per portare liquidità in cassa, verranno anche vendute le fabbriche TV e lavatrici alla cinese Skyworth (già partner produttivo di Toshiba proprio per TV e lavatrici). Ricordiamo, inoltre, che Toshiba ha già venduto a Sony la sua divisione sensori per fotocamere (vedi news) e ha interrotto la produzione di TV per il mercato europeo e statunitense, affidando il marchio in licenza alla taiwanese Compal (vedi news).

toshiba 30 01 15 - Toshiba: addio produzione TV e 6.800 licenziamenti

Ma le cattive notizie non finisco qua, visto che Toshiba sta valutando una fusione della sua divisione PC con i giapponesi Fujitsu e Vaio e cercando un accordo con Sharp (anch’essa da diversi anni in difficoltà) per un’unione nello sviluppo e la produzione di elettrodomestici. In pratica, Toshiba sta progressivamente smembrando le sue principali attività consumer, mentre manterrà le attività industriali, energetiche (Toshiba produce reattori nucelari) e componentistica elettronica (essenzialment chip, memorie e hard-disk).

Fonte: BBC

Condividi su:

Gian Luca Di Felice

Gian Luca Di Felice
Email: gianluca@tech4u.it. Amministratore e direttore di Tech4U. Appassionato di musica, cinema e informatica, ho collaborato con i più importanti mensili audio-video e quotidiani nazionali. Sono stato anche consulente per aziende di authoring DVD e Blu-ray e posseggo l’attestato “ISF Level II Certified Calibrator” per la misurazione e calibrazione di TV, monitor e videoproiettori.